Zeppole di San Giuseppe salate

Zeppole di San Giuseppe salate_  Le zeppole di San Giuseppe salate altro non sono che la versione salata delle classiche zeppole. Semplici, gustose, ma sopratutto affascinanti grazie al loro aspetto inusuale. La ricetta è semplice e veloce, molto versatile che potete dare libero spazio alla vostra fantasia per creare nuovi accostamenti di sapori. Io ho scelto di farcirle con della ricotta e poi fette di prosciutto cotto e foglie di lattuga, poi ho guarnito la superficie con dei ciuffi di ricotta e per finire quasi a richiamare la classica amarena che viene usata in quelle dolci ho messo un oliva nera, da quando si può ben vedere ho cambiato anche la forma e poi invece di tagliarle a metà e farcirle li ho abbinate a due a due. Potete benissimo usare dei formaggi spalmabili e poi salumi a piacere, oppure una mousse al prosciutto, una mousse al salmone, insomma sbizzarritevi come più vi piace. Carini da portare in tavola per uno sfizioso e colorato antipasto, oppure serviti come finger food per un buffet, perfette per una cena tra amici, il successo sarà garantito e farete impazzire i vostri ospiti. Vi lascio qua di seguito la mia ricetta. Hai voglia di cucinare e proporre la mia sfiziosa ricetta sul tuo blog? Puoi utilizzarla, ma non dimenticare di incollare il link della ricetta originale nel testo!

Ingredienti:

125 ml di acqua

80 gr di burro

1 cucchiaino di sale

120 gr di farina 00

2 uova

Per farcirli:

100 gr di prosciutto cotto

200 gr di ricotta fresca

qb di foglie di lattuga

qb di olive nere

Procedimento:

In un pentolino mettete l’acqua, aggiungete il burro tagliato a pezzettini, il sale e mettete sul fuoco a sciogliere, appena è sciolto togliete dal fuoco unite la farina e mescolate energicamente in modo da non fare grumi, riportate sul fuoco e lasciate 2 minuti, vedrete che il composto si staccherà dalle pareti della pentola e formerà una palla. Mettete in una ciotola e fate raffreddare.

Quando l’impasto è freddo aggiungete le uova, mettendone uno alla volta, trasferite in una sacca da pasticciere e formate le zeppole su una teglia da forno rivestita con carta forno, disegnate un cerchio di impasto a doppio giro. Cuocete in forno preriscaldato a 200° per i primi 10 minuti poi abbassate la temperatura a 180° per altri 20 minuti, fin quando non li vedrete ben dorate. Lasciate raffreddare in forno con lo sportello semi-aperto.

Preparate il ripieno, in una ciotola mettete la ricotta lavoratela a crema, se piace potete aggiungere un po di erba cipollina tritata, mettete la crema di ricotta in una sacca da pasticciere.

Prendete una zeppola tagliate un po la calotta superiore, questo per farle poggiare meglio e farcite con la ricotta, mettete una fetta di prosciutto e mezza foglia di lattuga, ricoprite con l’altra zeppola e decorate la superficie con dei ciuffetti di ricotta e un oliva nera.

 

Visita anche il sito www.ricetteinarmonia.it/

 

 

Precedente Arancine con ricotta e cioccolato Successivo Focaccine con carciofi e patate