Coniglietti di pasta di pane

Coniglietti di pasta di pane_  Io amante dei lievitati in genere e del pane fatto in casa, potevo non fare un pane che richiamasse la Pasqua? Noooo!! Ecco allora un’idea soffice, tenera e sfiziosa per la tavola di Pasqua.  Oltre ad essere decorativi questi teneri coniglietti, sono molto buoni da mangiare, è così invece di servire in tavola i soliti panini con questi coniglietti farete un figurone con i vostri ospiti e i vostri bambini saranno felicissimi. Sono molto semplici da realizzare, non è altro che della semplice pasta di pane e per dargli la forma basterà seguire poche mosse, che vi spiegherò passo passo con le foto e in pochissimo tempo i coniglietti saranno pronti. Come potete vedere ho scelto di realizzarne uno grande da mettere come  centrotavola, ma si possono realizzare anche in dimensioni più piccole e disporli a tavola come segnaposto, porteranno tanta allegria e colore in tavola. Allora dai mani in pasta e arricchiamo la nostra tavola per la prossima festività.  Hai voglia di cucinare e proporre la mia sfiziosa ricetta sul tuo blog? Puoi utilizzarla, ma non dimenticare di incollare il link della ricetta originale nel testo!

INGREDIENTI:

500 gr di farina di semola di grano duro

2 cucchiaini di zucchero

2 cucchiaini di sale

200 ml di acqua tiepida

30 ml di olio di oliva

1 cubetto di lievito di birra fresco

Qb di uvetta

Qb olio per spennellare

PROCEDIMENTO:

In una ciotola mettete la farina, aggiungete l’olio, lo zucchero, il sale, aggiungete l’acqua tiepida in cui avrete fatto sciogliere il lievito, impastate il tutto fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Sistematelo in una ciotola, coprite col coperchio e fate lievitare in luogo caldo o nel forno con lucina accesa per 1 ora.

Trascorso il tempo versate l’impasto su un piano infarinato e incominciate a formare il coniglio. Se volete farne solo uno grande, dividete l’impasto in 3 pezzi, della quale uno più grande e 2 più piccoli. Prendete il pezzo più grande, fate un cordoncino lungo circa 15 cm e arrotolatelo a spirale lasciando l’estremità staccata per creare la zampetta.

Sul lato opposto della spirale, attaccate in basso una pallina più piccola che sarà la coda.

Per la testa fate una pallina allungata, tagliate a metà la parte superiore e aprire le punte per creare le orecchie. Appoggiate la testa sulla spirale. Con l’uvetta fate gli occhietti. Fate lievitare per un altra ora. Prima di infornare spennellate con l’olio e infornate a forno statico a 180° per circa 30 minuti.

Fate raffreddare e decorate a piacere con dei nastrini colorati.

 

Visita anche il sito www.ricetteinarmonia.it

Precedente Torta invisibile con mele Successivo Ravioli di ricotta al sugo finto