Tortelli tofu e olive taggiasche ai carciofi alle 2 consistenze

Si fa presto a dire chef su instagram

Tortelli tofu e olive taggiasche ai carciofi alle 2 consistenze

Ingredienti per pasta all’uovo vegana:

Farina 00 200 gr

Farina rimacinata 100 gr

Lecitina di soya 80 gr (stemperata in 160gr di acqua bollente)

Sale 1 pizzico

Curcuma q.b.

 

Ingredienti per il ripieno:

Tofu fresco 180 gr circa

Olive taggiasche 60 gr circa

Sale 1 pizzico Pepe 1 pizzico

Peperoncino q.b.

Zenzero q.b.

Ingredienti per la crema di carciofi:

Carciofi 4

Cipolla bianca ½

Sale, pepe e olio evo q.b.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    1,5 ore
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • Farina 00 200 g
  • Farina rimacinata 100 g
  • Lecitina di soia 80 g
  • sale (pizzico) 1
  • Curcuma in polvere q.b.
  • Tofu fresco 180 g
  • Olive taggiasche 60 g
  • Sale e Pepe q.b.
  • Zenzero e peperoncino q.b.
  • Carciofi 4
  • Cipolla 1/2
  • Sale e Pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Come prima cosa procederemo col preparare la crema di carciofi, pulire per bene i carciofi eliminando le foglie esterne più dure e la barba interna, possiamo benissimo facilitarci il lavoro tagliando il carciofo in 4 parti. Uno lo terremo per tagliarlo finemente e friggerlo, rappresenterà l’elemento croccante del piatto. Prendere una padella, un filo d’olio e soffriggere la cipolla tagliata finemente. Quando la cipolla sarà diventata trasparente (magari anche dopo l’aggiunta di un goccio d’acqua) aggiungere i 3 carciofi e la base del quarto, aggiungere acqua, sale e pepe. Lasciar cuocere a fuoco non troppo vivace per una ventina di minuti o fino a quando non si saranno smollati in modo tale da ottenere una crema vellutata senza filamenti. Arrivati a cottura, mettere i carciofi in un bicchierone e con mixer ad immersione frullare per bene, aggiungendo acqua di cottura e olio per ottenere una crema liscia. Nel frattempo aggiustare di sapore. Se si desidera dare un sapore esotico al piatto, è possibile aggiungere del wasabi senza esagerare ed il piatto risulterà essere anche più fresco.

  2. Procediamo ora preparando la pasta per i nostri tortelli. Amalgamare per bene le 2 farine, fare la fontana centrale ed aggiungere gli altri ingredienti impastando per bene il tutto su di una spianatoia. Quando tutto è ben amalgamato, formare una pallina ed avvolgerla nella pellicola. Mettere in frigorifero a riposare per almeno 20 minuti.

  3. Mentre la pasta riposa procediamo a preparare il ripieno, tritiamo grossolanamente le olive taggiasche ed il tofu ed uniamo il tutto. Aggiungiamo sale, pepe, zenzero e peperoncino fino ad avere un sapore che ci aggrada. Fate pure il composto un po’ saporito perché comunque il carciofo appiattisce i sapori.

  4. Andiamo a tagliare finemente il carciofo che ci è rimasto, andremo ad utilizzare veramente solo il cuore e friggiamolo in una padella con dell’olio. Quando è bello dorato e croccante toglierlo ed appoggiarlo su della carta assorbente.

  5. Prendiamo ora il nostro impasto che ha riposato, togliamo dal frigorifero e stendiamo la pasta in modo tale che risulti essere il più sottile possibile (via di macchinetta o di mattarello i più sfortunati come il sottoscritto), con un coppa pasta o il fondo di un bicchiere creiamo i nostri dischetti, mettiamo il ripieno (senza esagerare) e chiudiamo i tortelli.

  6. Una volta preparati, farli cuocere per qualche minuto, non hanno bisogno di una cottura molto lunga. Siamo ora pronti ad impiattare il tutto, a vostro piacimento, l’unico consiglio, non esagerate con la crema di carciofi che altrimenti va a coprire gli altri sapori.

  7. Aggiungere per dare croccantezza e verticalità al piatto il carciofo fritto.

Note

Ottimo piatto per chi segue una dieta vegana, vegetariana o celiaca utilizzando gli appositi prodotti

Precedente Petto d'anatra con patate schiacciate e riduzione di vino Successivo Spiedini di tofu con peperoni e pomodorini

Lascia un commento