Spaghetti al pesto di rucola e mandorle

Si fa presto a dire chef su instagram

Spaghetti al pesto di rucola e mandorle

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    12 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • Spaghetti 400 g
  • Rucola 250 g
  • Mandorle 50 g
  • Grana padano 50 g
  • Olio evo, sale e pepe q.b.

Preparazione

  1. Per preparare gli spaghetti con pesto di rucola e mandorle cominciamo con il mettere a scaldare una pentola d’acqua, la stessa che poi utilizzeremo per cuocere la pasta.

    Mentre aspettiamo che l’acqua arrivi a bollore prendiamo circa 10 grammi di mandorle anche poco meno e creiamo delle scaglie grossolane che poi utilizzeremo per guarnire e per dare croccantezza al piatto.

  2. Quando l’acqua bolle saliamo ed immergiamo per max un paio di minuti la rucola e poi con una schiumarola togliamola e raffreddiamola il più velocemente possibile per fissare il colore un bel verde acceso (sotto acqua fredda o in una bacinella con acqua fredda magari con del ghiaccio).

    Una volta raffreddata trasferiamo nel bicchiere di un mixer, aggiungiamo il resto delle mandorle, il parmigiano, del pepe, un pizzico di sale e l’olio evo a filo mentre frulliamo.

     

  3. Frulliamo fino ad ottenere un pesto cremoso e vellutato, non esageriamo col frullatore per non far cambiare di colore il pesto. L’ossidatura col contatto col ferro e con il calore generato dalle lame che girano, rischiano di far diventare il pesto di un brutto colore.

    Mentre frulliamo aggiustiamo di sapore e chiaramente abbiamo già buttato la pasta nella stessa acqua in cui abbiamo sbollentato la rucola.

    Arrivata a cottura la pasta, scolarla e condirla col pesto.

    Impiattare e guarnire con le mandorle precedentemente preparate in scaglie.

    Sapore delicato ma piacevole al palato.

  4. Si fa presto a dire chef su instagram

    #spaghetti #pasta #pesto #rucola #mandorle #celiaci #vegano #vegetariano #primopiatto #foodporn

Note

Con la pasta corretta è un piatto adatto ai celiaci

Sostituendo il grana con la versione vegana, diventa un ottimo piatto vegano oltre ad essere nella versione presentata un ottimo piatto vegetariano

Precedente Panino gourmet con salsiccia e puntarelle Successivo Involtini primavera fatti in casa

Lascia un commento