Riso nero al profumo di agrumi

Riso nero al profumo di agrumi

Si fa presto a dire chef su instagram

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:45 minuti
  • Cottura:45 minuti
  • Porzioni:4 persone

Ingredienti

  • Riso nero Venere 320 g
  • Zucchina 1
  • Carota 1
  • Panna vegetale (un paio di cucchiai)
  • Avocado 1
  • Arancia 1
  • Limone 1
  • Lime 2
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale e Pepe q.b.
  • Zenzero q.b.
  • wasabi q.b.
  • Tabasco q.b.

Preparazione

  1. Riso nero al profumo di agrumi

    Cominciamo con mettere in cottura il riso i cui tempi di cottura possono variare dai 15 ai 45 minuti a seconda della tipologia scelta.

    Mentre il riso è in cottura procediamo col prendere metà avocado, lo schiacciamo per bene fino ad ottenere una cremina, aggiungiamo la panna vegetale, del wasabi, la quantità a proprio gusto quindi aggiungere ed assaggiare fino ad ottenere il sapore desiderato.

    Pelare al vivo i 2 lime e separare le varie fette. Spremere quanto rimasto nella cremina ed amalgamare il tutto in modo da ottenere un composto liscio e vellutato.

  2. Pulire e tagliare a julienne la zucchina e la carota.

  3. In una padella con un filo d’olio saltare velocemente carota e zucchina aggiustando il sapore con sale e pepe e dello zenzero.

  4. Quando il riso sarà pronto provvederemo a farlo raffreddare, così come le verdure, ed andremo ad unire la crema di avocado e panna. Mescoliamo bene il tutto ed aggiungiamo le verdure, continuiamo a mescolare, aggiungiamo il succo di mezzo limone e un paio di cucchiai da cucina di succo d’arancia (se aspro è meglio). Continuare aggiungendo le fette di lime precedentemente preparate, l’altra metà dell’avocado preparato a cubetti e qualche goccia di tabasco, ma senza esagerare, si deve sentire un leggero sapore piccante ma non deve coprire gli altri sapori.

    Servire a temperatura ambiente ed esaltare il sapore e l’olfatto guarnendo con delle zest sia di limone che di arancia.

    In estate è ottimo anche freddo da frigo

  5. ricetta #weveg

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

Note

Può essere un ottimo antipasto se servito in quantità ridotta oppure un piatto unico in estate se dosato nella corretta quantità. Oppure semplicemente un fresco e saporito primo piatto.

Facile, veloce e gustoso. Buon appetito

 

Ottimo piatto per chi segue una dieta vegana, vegetariana o celiaca utilizzando gli appositi prodotti

 

Ricetta scelta e riportata anche sulla rivista WeVeg del mese di Febbraio 2018  #WeVeg www.cottoecrudo.it

 

Precedente Spiedini di tofu con peperoni e pomodorini Successivo Penne di lenticchie rosse con crema di patate, cipolle e curry

Lascia un commento