Insalata di quinoa tricolore

Insalata di quinoa tricolore

Qui00

Preparazione

Insalata di quinoa tricolore

 Qui1

In una ciotola preparare il condimento:

 

unire il mais ai piselli ed i fagioli

tagliare i pomodori a cubetti delle dimensioni di un chicco di mais

tagliare il peperone a cubetti delle dimensioni di un chicco di mais

pulire il sedano con un pela patate in modo tale da eliminare i filamenti esterni

tagliare il sedano a cubetti delle dimensioni di un chicco di mais

unire il tutto e condire con olio evo

migliore e’ la qualita’ dell’olio e migliore sara’ il sapore del nostro condimento.

 Qui2

A piacere aggiungere dei cetriolini sotto aceto oppure anche del tofu magari affumicato (oppure un formaggio saporito tipo emmenthal) il tutto tagliato sempre a cubetti delle dimensioni di un chicco di mais

Far bollire dell’acqua e salarla, aggiungere la quinoa e farla cuocere una 15na di minuti

Ci si accorgera’ che e’ pronta perche’ sui chicci si vedra’ un filo bianco come se fosse un germoglio.

La cottura della quinoa puo’ essere effettuata in acqua abbondante e quando pronta la si puo’ scolare con uno scolapasta oppure si puo’ utilizzare il metodo della non cottura.

 

La non cottura o ad assorbimento puo’ essere eseguita mettendo in una pentola a bordo alto la nostra quinoa, aggiungere il doppio di acqua, salare, portare il tutto a bollore.

Una volta raggiunto il bollore, chiudere con coperchio e far cuocere a fiamma bassissima fino a quando l’acqua sia stata completamente assorbita, senza disturbare il cereale.

In questo modo non vengono persi molti nutrienti e si valorizza al meglio la resa del chicco integrale. 

Alla quinoa cotta aggiungere un goccio di olio evo e mescolare il tutto.

A questo punto unire il condimento alla quinoa.

Qui3 

Impiattare a piacimento

Gustare sia freddo che tiepido secondo il gusto.

Qui4

 

Precedente Gnocchi di zucchine Successivo Polpette di melanzane e zucchine