Cavolo nero saltato in padella

Cavolo nero saltato in padella
cavolo nero

Prepariamo il nostro cavolo nero pulendolo eliminando la parte finale del gambo

Lavare per bene tutte le foglie sfregandole anche con le mani.

cavolonero1

Tagliarlo a segmenti di circa 10 centimetri, per facilitarne l’inserimento nella pentola per la cottura.

Portare a bollore una pentola d’acqua, salare l’acqua (si ricorda che il sale nell’acqua oltre ad insaporire, aiuta a fissare il colore).

Quando l’acqua bolle, aggiungere il nostro cavolo nero.

cavolonero2

Lasciar cuocere per una decina di minuti.

Scolare, far raffreddare e strizzare

Dare una tagliuzzata al tutto prima di saltarli in padella.

In una padella con dell’olio far soffriggere un paio di spicchi di aglio.

Quando l’aglio è dorato, toglierlo e buttare il cavolo nero.

cavolonero3

Farlo saltare in padella qualche minuto senza farlo asciugare troppo.

A piacimento aggiungere del peperoncino fresco precedentemente tagliuzzato.

Una volta pronto, servire con un filo di olio a crudo.

cavolonero4

Ottimo come contorno oppure da mettere su dei crostoni.

 

Precedente Frittata con cavolo nero Successivo Zucca al forno marinata con olio, timo, rosmarino e sale grosso