Caviale di Melanzane

caviale di melanzane

Mel6

Preparazione del caviale di melanzane

Preparate le melanzane lavandole bene sotto acqua corrente.

Praticare dei tagli in obliquo per permettere ai sapori ed al calore del forno di penetrare all’interno.

Posizionare le melanzane su di una teglia da forno ricoperta con della carta forno per praticità.

Mel1

Cospargere le melanzane con un filo di olio, un pizzico di sale e un pizzico di pepe in modo tale che in cottura possano insaporirsi.

Mel2

Posizionare le melanzane all’interno del forno preriscaldato a 200/250°.

Lasciare cuocere per almeno 1 oretta e mezza dopodiché verificare la cottura.

L’esterno dovrebbe essere diventato abbastanza croccante e bruciacchiato mentre l’interno dovrebbe risultare molto morbido.

Se la cottura non è perfetta continuare per un altra mezzoretta e verificare nuovamente.

Mel3

Raggiunta la cottura ideale, aprire la buccia con l’aiuto di un coltello e svuotare l’interno con un cucchiaio.

La polpa ora è talmente morbida che non e’ neppure necessario passare il tutto nel frullatore ma è sufficiente mescolare il tutto col cucchiaio per rendere un composto cremoso e con consistenza tale da ricordare per l’appunto un caviale, proprio da questa similitudine ne deriva il nome.

Mel4

Al composto così ottenuto procedere con l’aggiunta dei vari elementi per aggiustare il sapore.

Un pizzico di paprica dolce e uno di paprica piccante, sale, pepe e olio evo quanto basta per dare lucentezza al tutto.

A chi piace, è possibile anche aggiungere della menta fresca tagliata  fine fine.

Il caviale di melanzana è ottimo come accompagnamento ad altre pietanze, da utilizzare spalmato su dei crostoni (meglio di pane toscano) oppure utilizzato come condimento per un pinzimonio di verdure.

Chiaramente da utilizzare freddo.

Mel5

 

Precedente Ketchup di Carote Successivo Millefoglie di verdure al forno