Zuppa di legumi, cereali e funghi porcini

“Con questa ricetta partecipo al Cookacontest “A TUTTA ZUPPA”.

image

Con tutti gli ingredienti che si possono reperire nei negozi e al mercato si potrebbero preparare una quantità di zuppe infinita, con mille varianti, per tutti i gusti.

La zuppa di legumi, cereali e funghi porcini è una di queste, magari un tantinello più laboriosa, ma preparando gli ingredienti a step si può fare.

Se utilizziamo, come in questo caso, legumi secchi, dovremo avere l’accortezza di tenerli in ammollo per almeno 12 ore, quindi si possono mettere in acqua la sera.

Così facendo al mattino si posso cuocere con la pentola a pressione e lasciarli con il coperchio chiuso fino a sera.

Naturalmente sto raccontando quello che ho fatto io, ma si possono usare legumi già pronti.

image
Quindi abbiamo cotto i legumi in queste quantità:

100 grammi di fagioli secchi,
100 grammi di ceci secchi,
100 grammi fave secche.

Per quanto riguarda i cereali:

50 grammi di orzo perlato,
50 grammi di farro perlato,
50 grammi di lenticchie,

questi necessitano di un ammollo più veloce quindi basta tenerli in acqua anche solo il tempo di preparazione.

Gli altri ingredienti:

200 grammi di funghi porcini freschi o surgelati,
tre cucchiai di olio extravergine di oliva,
una cipolla,
uno spicchio di aglio,
un pizzico di peperoncino,
un litro di brodo,
due foglie di alloro,
un ramoscello di rosmarino,
sale qb.

Scaldare l’olio in una pentola, possibilmente di coccio, con la cipolla tagliuzzata e l’aglio, cuocere i funghi che tagliamo tagliato sommariamente; allunghiamo con un mestolo di acqua di cottura dei legumi.

Dopo circa 10 minuti aggiungiamo i legumi e i cereali, le foglie di allolo e il rosmarino che poi toglieremo insieme allo spicchio di aglio.

Versiamo qualche mestolo di brodo, la zuppa non deve risultare asciutta ma leggermente brodosa e facciamo cuocere il tempo necessario, circa un’ora, aggiustiamo di sale.

Servire bella calda, con un filo di olio a crudo.

Considerando la presenza massiccia di cereali non ritengo necessario accompagnare con il pane m volendo….

P.s. cucinata in questo modo la zuppa è decisamente vegetariana ma nulla vieta di aggiungere della pancetta a cubetti.

Precedente Dessert alla crema, mascarpone e amaretti Successivo Fettuccine con il sugo di zampetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.