Zuppa di ceci contadina

image

Quello che rende diversa la zuppa di ceci contadina è la presenza della pancetta tra gli ingredienti.

Si prepara un soffritto vero con la pancetta tagliata a cubetti, la cipolla, la carota e il sedano anch’essi tagliuzzati e un cucchiaio di olio.

Questo è il segreto per ottenere il sapore che immaginiamo leggendo questa ricetta.

Non serve preparare il brodo, è sufficiente tenere a portata di mano dell’acqua bollente che c potrebbe tornare utile.

Io adoro i ceci, forse l’ho già detto, e preferisco prepararli con il sistema antico, quindi da secchi alla cottura, seppur con la pentola a pressione, anche questa volta è andata così.

Quindi:

300 grammi di ceci cotti con l’acqua di cottura,
una piccola cipolla,
una carota,
un gambo di sedano,
400 grammi di polpa di pomodoro,
100 grammi di pancetta a cubetti,
250 grammi di pastina all’uovo,
un pizzico di peperoncino,
sale qb.

Come detto sopra prepariamo il soffritto, versiamo il pomodoro e i ceci con la loro acqua di cottura.

Lasciamo insaporire per dieci minuti, aggiungiamo un mestolo di acqua e facciamo bollire qualche minuto.
image
Versiamo la pastina, la scelta di quella all’uovo è del tutto soggettiva,ovviamente.

Lasciamo cuocere il tempo necessario lasciandola al dente.

Serviamo lasciando che riposi nei piatti.

Si può anche omettere la pasta, per avere una zuppa da gustare con il pane, ottima!
image
 

Precedente Torta della nonna al caffè Successivo Mozzarella in carrozza cabrio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.