Torta di albicocche allo yogurt

imageQuando si pensa ad un dolce goloso e sano, la prima cosa che viene in mente è un dolce alla frutta, la torta di albicocche allo yogurt è uno di questi.

Considerando la stagione direi, che per selezionare la frutta c’è l’imbarazzo della scelta, tutta buonissima e invitante.

Le albicocche, si distinguono sui banchi dei fruttivendoli per il loro colore brillante che tra l’altro aiuta molto chi vuole abbronzarsi più in fretta, come tutti i prodotti arancioni, senza parlare delle proprietà nutrizionali, importantissime per l’idratazione durante le giornate più calde.

La torta di albicocche allo yogurt è una di quelle torte che è gradita in ogni momento della giornata, con una buona tazza di tè è meravigliosa, semplicissima da realizzare, le albicocche si curano in un attimo, per cui necessitando di un dolce dell’ultimo minuto, questa è l’ideale, inoltre è di una leggerezza indicibile tanto da essere indicata anche per un fresco fine pasto.

Passiamo agli ingredienti:

240 grammi di farina,

250 grammi di yogurt naturale, Qui la ricetta se volete provare a farlo in casa,

4 uova,

140 grammi di zucchero semolato,

80 grammi di zucchero di canna,

2/3 di lievito paneangeli,

una bustina di vanillina,

una decina di albicocche, o quante ne occorrono per ricoprire la base della teglia,

un pizzico di sale.

Zucchero a velo per decorare.

Accendere il forno e portarlo a 180°

Montare le uova con i due zuccheri, aggiungere lo yogurt.

image

Miscelare la farina con il lievito e la vanillina e incorporare, sbattendo sempre con le fruste.

Aggiungere un pizzico di sale.

Lavare le albicocche e asciugarle, eliminare il nocciolo e tagliarle in 4.

image

Disporre le albicocche su tutta la superficie della teglia, 28, e rovesciare l’impasto.

image

Cuocere per 25 minuti circa in modalità ventilato.

image

Sfornare, far raffreddare, rovesciare su un piatto da dolce e spolverare con lo zucchero a velo.

Usando uno stampo in silicone non occorre ungere ne utilizzare la carta forno, diversamente, necessita in qualche modo rivestirlo.

image

 

 

Precedente Girelle di sfoglia e peperoni Successivo Arrosto in tegame classico

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.