Torta camilla

 

image

Era tanto tempo che non mi cimentavo nella realizzazione della torta camilla,
mi sono ritrovata con una certa quantità di carote in frigo e così la cosa è venuta di conseguenza.

Per utilizzarle quasi tutte ne ho preparata una doppia dose, ovviamente gli ingredienti verranno elencati con la quantità giusta per una teglia 26.

300 gr di carote,
280 gr di farina,
3 uova,
150 gr di zucchero,
una bustina di vanillina,
una bustina di lievito in polvere,
granella di nocciole 50 gr,
olio evo 80 gr.

Intanto riduciamo in poltiglia le carote, possono essere grattugiate o come ho fatto io frullate nel frullatore, trasferiamole in una ciotola abbastanza capiente e aggiungiamo la farina settacciata con il lievito, la vanillina e la granella di nocciole.

In un’altro contenitore montiamo a spuma le uova con lo zucchero, aggiungiamo l’olio e andiamo ad incorporare il composto con il resto degli ingredienti amalgamandoli con delicatezza.

image
Accendiamo il forno e portiamolo a temperatura 180°,
versiamo il composto nella teglia che nel frattempo avremo foderato con la carta da forno e inforniamo per 30 minuti dopo di che ancora 10′ portando la temperatura a 170°.

Merenda o prima colazione…. è uguale.

Precedente La polenta Successivo Rigatoni broccoli e salsiccia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.