Torta al mascarpone pere e cacao

 

Come rendere una torta già buona di suo veramente speciale, la torta al mascarpone pere e cacao è la prova di ciò, cacao e pere, un connubio vincente, se ci aggiungiamo la delicatezza del mascarpone il gioco è fatto.

Una torta morbida, umida al punto giusto, la cui realizzazione è un attimo, gli ingredienti facilmente reperibili per di più facilitano ancora il compito, provala e ti renderai conto da solo del successo che otterrà.

Iniziamo con gli ingredienti necessari per uno stampo di 26 centimetri:

3 pere grandi,

3 uova,

200 grammi di zucchero, con questa quantità la torta è fondente, si possono aggiungere fino a ulteriori 30 grammi per renderla più dolce,

125 grammi di mascarpone,

un bicchiere di latte, 100 grammi circa,

230 grammi di farina 0,

70 grammi di ottimo cacao amaro,

un bicchierino di maraschino,

una bustina di lievito in polvere,

zucchero a velo da spolverizzare.

Puliamo le pere, due delle quali ridurremo a dadini, l’altra tagliamola a fettine sottili, teniamo da parte.

Accendiamo il forno, regoliamo la temperatura a 180°.

In una ciotola rompiamo le uova e versiamo lo zucchero, con l’aiuto delle fruste o la foglia della planetaria, lavoriamo i due ingredienti, incorporiamo il mascarpone, versiamo prima il latte e poi il maraschino, che possiamo sostituire con un liquore che ci gusta di più.

 

 

A questo punto, aggiungiamo il cacao e la farina, incorporiamo bene, e solo ora setacciamo il lievito.

Aggiungiamo le pere a dadini e mescoliamo ancora con l’aiuto di una spatola.

Imburriamo e infariniamo lo stampo, operazione che si può omettere se questo è in silicone, e versiamo l’impasto, disponiamo le fettine di pera, a raggiera sulla superficie e inforniamo.

Ci vorranno circa 50 minuti di cottura, con il forno in modalità ventilato, fare la prova stecchino cercando di evitare i punti dove ci sono i pezzetti di pere, altrimenti risulterà sempre umido :-).

Sforniamo la torta al mascarpone pere e cacao e lasciamola raffreddare.

Capovolgiamola e disponiamola su un piatto per dolci ma prima di servirla una bella spolverata di zucchero a velo.

 

 

 

Precedente Crema di patate carote e verza

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.