Tajine di pollo speziato

image

Ho preso la tajine, evviva!!!!

No, è che la dovevo provare e non avevo il tempo né la voglia di sperimentare, prima o poi però avrei dovuto farlo e allora eccomi qui!!!

Dopo una lunga e laboriosa ricerca delle varie ricette papabili, compatibilmente anche con la possibilità di reperire i vari ingredienti, ho selezionato questa che però non fa capo a nessuna di quelle viste, perchè ho fatto un specie di collage tra quello che mi piaceva, quello che era fattibile e quello che poteva piacere a Jacopo che è la condizione si ne qua non perché la ricetta abbia successo.

La tajine di pollo speziato è tutto quello che ho sopra elencato, riassunto in poche parole….. pollo e peperoni etnico 🙂 🙂 :-).

La preparazione della tajine di pollo speziato prevede la marinatura quindi sarebbe opportuno preparare la sera per poter cuocere il giorno successivo.

Intanto il pollo, a pezzi di grandezza media circa 700 grammi, io ho preso le sovracosce.
image
Per la marinatura:
4 cucchiai di olio extravergine,
due spicchi di aglio,
Il succo di un limone,
4 chiodi garofano,
mezzo cucchiaino di zenzero fresco grattugiato o in alternativa quello in polvere,
una decina di foglie di prezzemolo,
10 grani di pepe,
una punta di peperoncino,
mezzo cucchiaino di sale grosso.

In un recipiente emulsionare tutti gli ingredienti sopra elencati e tenerci il pollo ben unto tutta la notte, in frigo e coperto con la pellicola.
image
Passato il tempo di marinatura, tirare via da l frigo il pollo almeno un’ora prima di cuocerlo, posizionare la tajine sul fuoco, avendo l’accortezza di mettere lo spargifiamma.

Preparare gli ingredienti necessari per la cottura.

Una piccola cipolla,
3 cucchiai di olio extra vergine,
mezzo cucchiaino di zenzero fresco grattugiato o in polvere,
una punta di cannella in polvere,
una punta di peperoncino,
5 grano di pepe,
mezzo cucchiaino di cumino,
150 grammi di pomodoro a cubetti,
2 peperoni rossi,
sale qb,
mezzo bicchiere di acqua calda.

Nella tajine calda versare l’olio e fare imbiondire la cipolla, aggiungere l’acqua e tutte le spezie.
image
Fare insaporire fino a quando non sarà evaporata l’acqua e aggiungere il pollo che faremo rosolare una decina di minuti a pentola scoperta.

Puliamo i peperoni privandoli dei semi e dei filamenti, tagliamoli a listarelle e insieme al pomodoro uniamoli al pollo.
image
A questo punto chiudiamo la tajine e facciamo cuocere per 50 minuti.

In virtù della modalità di cottura non dovrebbe essere necessario aggiungere liquido ma se fosse necessari aggiungere mezzo bicchiere di acqua calda e aggiustare di sale.

Adesso la tajine di pollo speziato è pronta, per poter raccogliere il gustoso sughetto formato, suggerisco di accompagnare il pollo con del cous cous che, credetemi, è la morte sua 🙂

Precedente Rigatoni con zucca e funghi porcini Successivo Dessert alla crema, mascarpone e amaretti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.