Straccetti di pasta madre

image

Tanto a titolo di cronaca, della serie non si butta niente.

Ho rinfrescato la pasta madre e non mi andava di buttare l’esubero, l’ho impastata con un pò di farina e l’ho lasciata lievitare a temperatura ambiente tutta la notte; questa mattina l’ho trovata così:
image

Ho preso tutti pezzetti di pasta spianandola in modo approssimativo formando, appunto degli straccetti, ho preparato l’olio per friggere e, non ci speravo, sono venuti buonissimi.

image

Come al solito un pò dolce e un pò salato.

Precedente Dolci di carnevale con patate e ricotta Successivo Rustica con salsiccia di cinghiale, scamorza affumicata e radicchio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.