Spaghetti gamberi e cozze

Gli spaghetti gamberi e cozze li ho preparati durante il soggiorno in Olanda, quando sono andata da mio figlio e volevo realizzarli anche per gli ospiti che avremmo accolto per cena.

image

Sono riuscita a trovare quanto mi serviva per la realizzazione di questo piatto e il risultato è stato veramente sorprendente.

Devo dire che ero un po scettica sulla qualità dei prodotti, secondo me l’Olanda è uno dei paesi che prende alla lettera le direttive che arrivano dall’unione europea, nei banchi ortofrutticoli si trovano ortaggi e frutta tutto delle stesse dimensioni tanto che si vendono singolarmente.

Aperta e chiusa questa parentesi torniamo agli spaghetti gamberi e cozze.

Gli ingredienti necessari per quatto persone sono i seguenti:

400 grammi di spaghetti,

300 grammi di gamberi,

700 grammi di cozze,

un bicchiere di vino bianco,

olio extravergine di oliva q b

sale q b,

un pizzico di peperoncino,

4 spicchi di aglio,

un mazzetto di prezzemolo.

Cominciamo dalle cozze, laviamole bene, asportando lo stoppino, quelle che ho preso io erano perfettamente pulite e tutte della stessa misura.

Mettiamole in una pentola dove avremo fatto scaldare due spicchi di aglio, il peperoncino se vi piace e tre cucchiai di olio, copriamo la pentola e lasciamole andare a fuoco vivace finché non si saranno aperte.

image

Prendiamo i molluschi, recuperiamo il liquido formatosi durante l’apertura delle cozze, filtriamolo per privarlo di eventuali impurità e teniamolo da parte.

Prendiamo i gamberi e priviamoli della testa e del guscio, oppure possiamo prendere dei gamberi surgelati.

Mettiamo l’acqua a bollire con poco sale.

In una padella versiamo tre cucchiai di olio e aggiungiamo due spicchi di aglio, che toglieremo quando sarà imbiondito, aggiungiamo i gamberi e lasciamo cuocere per 2 minuti, versiamo mezzo bicchiere di vino e lasciamo asciugare.

Togliamo i gamberi con una schiumarola, teniamoli da parte, nella stessa padella versiamo il l liquido delle cozze e  lasciamo andare a fuoco medio.

image

Scoliamo gli spaghetti molto al dente, rovesciamoli nel liquido e terminiamo così la cottura, quanche minuto prima di togliere dal fuoco aggiungiamo prima le cozze e poi i gamberi.

Se dovesse essere necessario aggiungere un po di acqua di cottura della pasta.

image

Aggiungere un trito di prezzemolo e servire gli spaghetti gamberi e cozze caldissimi..

 

Precedente Zeppole con doppia cottura Successivo Cinnamon rolls salati a 4 mani

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.