Scaloppine di tacchino al limone

image

Le scaloppine di tacchino al limone, le scaloppine in genere, è un secondo classico e fresco.

Per poter avere una certa regolarità nelle fette ho preso un trancio di fesa e poi ho ricavato le fette regolari, dopo aver tenuto il trancio nel freezer qualche ora, è stato facilissimo tagliarlo.

500 grammi di fesa in trancio o già affettato,
farina qb,
succo di limone abbondante,
sale e pepe qb,
olio per cuocere le fette.

Infarinare le fette; in una padella scaldare l’olio e rosolare la carne, se più fette togliere quelle cotte e cuocere le altre.
image

Rimettere nella padella e spruzzare abbondante limone, farlo assorbire, aggiustare di sale e pepe.

Servire caldissime.

Precedente Confettura di lamponi Successivo Melanzane grigliate al balsamico e maggiorana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.