Salvia fritta pastellata

image

Oggi friggiamo…… la salvia.

Quanti conoscono le proprietà benefiche della salvia, e gli utilizzi; un profumo e un gusto particolare che si odia o si ama.

Per coloro che amano questa erba aromatica suggerisco di provarla fritta con una pastella delicata.

Iniziamo con il raccogliere le foglie più grandi e belle, laviamo e asciughiamole bene avvolgendole con uno strofinaccio.
image

Prepariamo la pastella con una quantità uguale di acqua frizzante e birre, entrambe mooooolto fredde.

Salvia fritta pastellata quindi:

consideriamo 20 foglie di salvia,
200 ml di liquido,
100 grammi di farina,
sale qb,
olio di semi per friggere.

Impastiamo e regoliamo la consistenza.
image

Immergiamo le foglie di salvia nella pastella, portiamo a temperatura l’olio e friggiamo facendo dorare leggermente.
image
Io utilizzo la friggitrice eliminando il cestello.

Scoliamo, facciamo asciugare su carta da cucina e serviamo caldissime.

Precedente Sformato di zucchine, fiori e patate Successivo Crema di caffè

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.