Rotolo di patate in fiocchi ripieno

image

Quando proprio non ce posso fare e in testa mi frulla l’idea di preparare una ricetta specifica, allora ricorro ai fantastici mezzi che la tecnologia ci mette a disposizione 🙂

A parte gli scherzi, volevo preparare il rotolo di patate ripieno ma non ho avuto il tempo per far cuocere le patate per il purè, così per accorciare i tempi ho pensato di utilizzare i fiocchi e con l’aggiunta del latte, burro, sale e formaggio grattugiato mi sono trovato pronto il purè in 5 minuti.

Quindi il risultato si può tranquillamente definire: rotolo di patate in fiocchi ripieno

Mi son tenuta leggermente stretta con la quantità di latte per avere un purè più consistente, così non è stato necessario aggiungere tanta farina.

Il risultato, devo dire, è stato decisamente dignitoso, nessuno si è accorto della differenza.

Riepilogando, il purè io l’ho preparato così, ovviamente si possono seguire le indicazioni sulla confezione oppure prepararlo in modo tradizionale,

2 litri di latte,
4 buste di patate in fiocchi,
2 cucchiai colmi di grana grattugiato,
una noce di burro,
sale qb.

Porto a bollore il latte, dopo aver aggiunto il burro e il sale; spengo il fuoco, verso i fiocchi e con una frusta mescolo per evitare grumi. aggiungo il formaggio ed è pronto.

Una volta freddo, al purè, incorporo 2 uova e 100 grammi di farina circa.
image
Preparo:

prosciutto cotto a fette 200 grammi,
250 grammi di mozzarella sempre a fette,
pangrattato qb.

Su un piano rivestito con carta forno stendo l’impasto, lo copro con il prosciutto cotto e poi con le fette di mozzarella.
image
Aiutandomi con la carta da forno avvolgo su se stesso lo strato fino ad ottenere il rotolo che compatto per benino avvolto nella carta.
image
Lo appoggio nella teglia, lo scarto e lo cospargo di pangrattato.

Lo cuocio in forno a 200 gradi per 40 minuti, deve risultare di un bel colore nocciola.

Prima di tagliarlo suggerisco di lasciarlo intiepidire un pò.
image

Precedente Tisane dimagranti Successivo Pizza con lievito naturale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.