Riso alla cantonese con i gamberetti

image

Un primo piatto dal sapore asiatico con la variante dei gamberetti al posto del prosciutto cotto, il riso alla cantonese con i gamberetti.

Solo mio figlio lo mangia con le bacchette, con la forchetta pero’ va bene ugualmente.

300 grammi di riso basmati,
200 grammi di piselli freschi o surgelati,
200 grammi di gamberetti gia’ puliti,
Una cipolla,
Tre uova,
Tre cucchiai di salsa di soia, aumentare o ridurre a seconda del gusto,
Tre cucchiai di olio,
Sale qb.

In abbondante acqua salata far cuocere il riso lasciandolo al dente.

Cuocere i piselli per il tempo necessario, a fine cottura aggiungere i gamberenti scottandoli appena.

Ho seguito questo procedimento, forse anomalo ma sono riuscita ad amalgamare meglio gli ingredienti con un risultato secondo me migliore.

In una padella capiente fare appassire la cipolla nell’olio, rompere le uova e strapazzarle con la cipolla sminuzzandole, aggiungere i piselli e i gamberetti amalgamando il tutto e aggiustando di sale.

Scolare il riso condirlo con la salsa di soia e rovesciarlo nella padella saltandolo con il condimento un paio di mminuti.

Pronto per essere servito.

Precedente Focaccia semintegrale con pasta madre Successivo Orecchiette cipolla, salsiccia e pecorino

2 commenti su “Riso alla cantonese con i gamberetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.