Pomodori secchi sott’olio

image
Prendiamola come una premessa.
Questa preparazione, diciamo che è propedeutica alla prossima.

L’estate passata ho avuto una bella quantità di pomodori, fornitami da Terrabassa, http://terrabassa.blogspot.it/2013/08/un-po-di-qualita.html?spref=fb
oltre a tutte le altre preparazioni ho pensato di farli anche secchi.

La procedura, semmai, la presenterò al prossimo raccolto, adesso li ho solo fatti rinvenire in acqua tiepida, anche per dissalarli visto che in questo caso il sale è stato l’ingrediente che ha permesso l’essiccatura e quindi la conservazone.

Dopo questo procedimento li ho strizzati, disposti in un vaso di vetro e ricoperti di olio.
Si possono consumare da soli, per arricchire verdure o in insalata.

Si prestano anche per preparare condimenti vari.

Precedente Pane integrale alle olive Successivo Crema di pomodori secchi

2 commenti su “Pomodori secchi sott’olio

  1. laura il said:

    Ciao. ti seguo da un pò, le tue ricette sono buone e genuine.non sono riuscita a trovare la ricetta dei pomodori secchi…. potresti postarla? grazie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.