Pici zucchine, pancetta e stracchino

image

 

I pici zucchine, pancetta e stracchino sono il risultato di una escursione in un’azienda agricola scoperta per caso.

Ho avuto modo, poi vi raccontero’ come, di conoscere il proprietario e di assaggiare i prodotti ricavati dalla sua attivita’.

140 mucche che producono latte e carne di altissima qualita’, percio’ tutti i derivati possibili.

Ho avuto modo di assaggiare le mozzarelline calde appena fatte, ho preso la ricotta che sto utilizzando ora per le torte e lo stracchino che mi ha regalato Franco.

Da qui la preparazione di questo primo piatto.

I pici e’ un formato di pasta che mi piace ma si possono utilizzare, ovviamente altri formati.

Per condire 350 grammi di pici freschi:

due zucchine,

100 grammi di pancetta a cubetti,

100 grammi di stracchino,

due cucchiai di olio extravergine di oliva,

un piiiiiiizzico di peperoncino,

sale qb.

Cuocere in acqua salata i pici, nel frattempo che l’acqua bolle, mettere in una padella l’olio e le zucchine, farle stufare fino ad ammorbidirle, aggiungere la pancetta e proseguire la cottura.

Versare meta’ mestolo di acqua di cottura e aggiungere lo stracchino tagliato grossolanamente.

image

Dobbiamo ottenere un condimento che sia morbido, se necessario aggiungere un pochino di acqua, senza esagerare pero’.

Scolare la pasta al dente e saltarla qualche minuto nella padella.

Servire caldissima.

Precedente Nociate Successivo Coratella di abbacchio con i carciofi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.