Pici cozze e pecorino

Quello di oggi è un piatto, secondo me difficile, per palati forti.

Nella tradizione culinaria l’abbinamento pesce/formaggio non ha mai ricevuto larghi consensi, per alcuni è una bestemmia, e soprattutto in questo caso, cozze/pecorino uno scontro tra titani.

image

Due sapori prepotenti che si incontrano, anzi si scontrano per trovare un equilibrio tale, che renda appetibile il piatto.

Mi sono cimentata in questa avventura, visto che questa ricetta è stata sperimentata nella nostra regione, quasi convinta che alla fine avrei buttato tutto, invece il risultato è stato decisamente accettabile.

Chiaramente questo piatto si deve scegliere, non si può subirlo se non si amano i sapori robusti, quindi a meno che non si voglia sperimentare, cautela!

Partiamo dalle cozze che devono essere freschissime.

Puliamole, mettiamo uno spicchio di aglio nella pentola, rovesciamo le cozze e lasciamole aprire naturalmente a fuoco vivace.

Recuperiamo i frutti e lasciamo qualche cozza con la buccia per la presentazione, teniamo da parte l’acqua prodotta dalle cozze.

Riepiloghiamo gli ingredienti:

500 grammi di pici o altra pasta fresca,

un chilogrammo di cozze,

50 grammi di pecorino romano,

prezzemolo,

due spicchi di aglio,

un pizzico di peperoncino,

tre cucchiai di olio extravergine di oliva.

Mentre l’acqua bolle, senza l’aggiunta del sale mi raccomando, e cuociamo la pasta scaldiamo l’olio con l’aglio che toglieremo non appena sarà imbiondito.

Buttiamo le cozze, aggiungiamo un piiizico di peperoncino e lasciamo cuocere per qualche minuto.

Filtriamo l’acqua di cottura delle cozze e versiamone un mestolo nelle.

Tritiamo un mazzetto di prezzemolo, parte aggiungiamolo alle cozze.

image

Scoliamo la pasta e saltiamola nella padella con le cozze.

Grattugiamo il pecorino, meglio se con una grattugia a fori larghi, tipo scaglie, incorporiamolo alla pasta mentre ancora è nella padella, così assorbità l’acqua in eccesso, ma potrebbe accadere di doverne aggiungere.

image

Serviamo caldissima con una ulteriore spolverata di pecorino e il resto del prezzemolo.

I pici cozze e pecorino sono pronte.

Buon appetito.

 

 

 

Precedente Bocconi di pollo al limè Successivo Parigina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.