Pasta frolla salata

image

Visto che sono un’amante delle crostate dolci, mai senza pasta frolla, perchè non cimentarmi anche nella preparazione di quelle salate!?

Ovviamente il primo passo è quello di realizzare la pasta frolla salata… detto fatto.

Ho preso come punto di riferimento la mia frolla dolce, ho fatto qualche tentativo e alla fine, con gli ingredienti che seguono e le quantità, ho ottenuto un prodotto buono e molto malleabile.

Ci sono un sacco di ricette, e tutte valide, bisognerebbe testarle tutte per poi scegliere quella che più soddisfa il gusto personale di ognuno.

Con questa mi sono trovata veramente bene, semplicissima.

400 g di farina “00″

200 g di burro

un uovo,

due cucchiai di grana grattugiato,(Facoltativo)

acqua fredda q. b.

2 cucchiaini scarsi di sale fino.

Predisporre la farina a fontana, (oppure planetaria), aggiungere tutti gli ingredienti e impastare fino ad ottenere una palla liscia e omogenea.

Avvolgere la frolla nella pellicola e tenere in frigo, almeno due ore prima di utilizzarla.

La pasta frolla salata è ideale per la preparazione di crostate e snack vari.

Una volta iniziato a prepararla non se ne potrà più fare a meno.

Precedente Cake salato con le fave profumato all'arancia Successivo Linguine al pesto di fave e pancetta croccante

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.