Orecchiette con le cime di rapa

image

Non me ne voglia chi di orecchiette se ne intende.

La mia intenzione era quella di cucinare un piatto di orecchiette con le cime di rapa il più tradizionalmente possibile…. poi mi sono persa strada facendo.

Nulla da dire sul piatto della tradizione, che io adoro, suggerisco però, scusate se mi permetto, di aggiungere queste piccole varianti, poi se proprio non dovesse piacere, vabbè… pazienza!

Intanto partiamo dagli ingredienti base:

un chilogrammo di cime di rapa,
500 grammi di orecchiette fresche oppure 350 grammi secche,
5 cucchiai di olio extravergine di oliva,
due spicchi di aglio,
sale qb,
peperoncino qb,
4 filetti di acciuga,
4 cucchiai di ricotta salata grattugiata,
due cucchiaini di bottarga,
due cucchiaini di granella di pistacchio.

Puliamo le cime di rapa e lessiamole in acqua leggermente salata; scoliamole lasciandole croccanti e teniamole da parte; conserviamo l’acqua di cottura.

In una padella scaldiamo l’olio, l’aglio e il peperoncino, togliamo l’aglio appena sarà colorito, sminuzziamo i filetti di acciuga e facciamo ripassare le cime di rapa.

Aggiustiamo di sale.

Nell’acqua dove abbiamo cotto le cime di rapa lessiamo le orecchiette, scoliamole al dente e saltiamole nella padella con la verdura.

Facciamo durare l’operazione qualche minuto in modo che la pasta si insaporisca per bene.

Nel frattempo grattugiamo la ricotta e prepariamo una miscela con questa, la bottarga e la granella di pistacchio.
image
Con parte della miscela condiamo la pasta in padella e con il resto spolverizziamo appena servito nei piatti.

Precedente Pizza con lievito naturale Successivo Pancake

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.