Nutellotti alle fragole

Quando non sai cosa dire, non dire nulla; quando hai voglia di dolce e non sai cosa fare, prepara i nutellotti.

image

Sarà un questione di moda, alla quale volentieri mi adeguo,sarà che sono di un buono esagerato, sarà che sono semplici da realizzare, solo tre ingredienti, sarà che l’ingrediente principale è la nutella, sarà….. che altro dire…. i nutellotti non possono mancare, se si vuole rendere dolce un momento senza significato.

Non sto certo a magnificare ciò che appare, ed è, ovvio ma vedendo quanto hanno impiegato a sparire i nutellotti, tanto ovvio proprio non direi che sia.

Bando alle ciance, su le maniche e andiamo a procurarci gli ingredienti necessari:

180 grammi di nutella più quella necessaria per farcire,

un uovo,

150 grammi di farina,

fragole,

zucchero a velo.

image

In una ciotola versiamo la nutella, con l’aiuto di una spatola incorporiamo l’uovo, setacciamo la farina e formiamo una palla con l’impasto che dovrà essere liscio e omogeneo.

image

 

Rivestiamo una teglia con la carta forno, prepariamo una ciotolina con dell’acqua che ci servirà per bagnarci le mani nel momento in cui andremo a formare le palline.

image

Prendiamo l’impasto e bagnandoci, appunto le mani formiamo le palline della grandezza di una noce, disponiamole nella teglia, distanziandoli un pochino, tra di loro, poiché durante la cottura si appiattiranno leggermente.

Con questa quantità di impasto si otterranno circa 20 nutellotti.

Con un dito oppure con il manico di una paletta formiamo un foro al centro delle palline.

Il forno dovrà aver raggiunto la temperatura di 180°.

Inforniamo e lasciamo cuocere 10 minuti.

image

Sforniamo, lasciamo raffreddare i nutellotti, dopo di che con la sac a poche o con due cucchiaini farciamoli riempendo i fori con la nutella.

image

Laviamo e asciughiamo le fragole, eliminiamo il picciolo e tagliamole in quattro parti.

Disponiamo uno spicchio di fragola su ogni biscotto, spolveriamo con lo zucchero a velo e serviamo.

image

Quella bellissima è la faccia dei bambini. 🙂

 

 

 

 

 

 

 

Precedente Orecchiette fave guanciale e pecorino Successivo La leggenda della befana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.