Marmellata di liquirizia

 

image

Nell’arco dell’anno, a grande richiesta, mi capita di dover preparare il liquore di liquirizia almeno tre volte.

Il sapore della liquirizia conquista tutti, percio’ ho pensato che realizzare anche la marmellata di liquirizia, con questo ingrediente cosi’ prezioso ci poteva stare.

La base su cui si lavora sono le mele, quindi:

1 kg di mele goldenimage
300 gr di zucchero,
300 cc di acqua
E naturalmente la liquirizia 100 gr

In erboristeria trovo la liquirizia a tocchetti che utizzo anche per il liquore.

Sciolgo la liquirizia nell’acqua, facendola bollire piano piano fino a quando non raggiungo il risultato.

Contestualmente sbuccio le mele e le lascio cuocere con lo zucchero.
Dopo una mezz’ora di cottura frullo le mele e aggiungo l’emulsione di liquirizia.

 

Invaso bollente e capovolgo i vasi per creare  Il solito sottovuoto.

Buonissima per la prima colazione, da una sferzata di energia; mi piace tantissimo per accompagnare la ricotta.

Precedente Torta con farina di cereali e fichi Successivo La pasta fatta in casa parte 1

2 commenti su “Marmellata di liquirizia

    • ritama il said:

      Si può, si aumentare la quantità di liquirizia ma 100 grammi su un chilogrammo di mele è tanta, il gusto si sente perfettamente, ciò non toglie che se vuoi un sapore più forte, lo puoi fare. Se lo ritieni opportuno aggiusta anche lo zucchero, la liquirizia pura non è dolce. Fammi sapere, ciao.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.