Lasagne con radicchio gratinate

image

Quel bel colore che rende allegri tutti i piatti che si preparano, il rosso del radicchio,
buono crudo, in insalata, e cotto in tanti modi per accompagnare o essere il protagonista di tante preparazioni.

Oggi possiamo preparare delle lasagne con questa verdura straordinaria.

Basta utilizzare quelle che non necessitano di precottura e si fa anche presto.

Ho utilizzato la pasta secca ma ho preparato la besciamella;

Quindi:

1/2 litro di latte,
sale,
una grattata di noce moscata,
50 gr di burro,
50 gr di farina.

Ho fatto sciogliere il burro in un pentolino, ho aggiunto la farina e mescolato per amalgamare e facendo attenzione che non attaccasse, ho usato lo spargifiamma, ho versato il latte a temperatura ambiente e fatto cuocere, un pizzico di sale e la noce moscata e poi fino al bollore. Cuocere mescolando fino a che non diventa densa.

Torniamo alla preparazione delle lasagne,

250 gr di lasagne secche, ho usato Tarall’oro che sono buonissime,
un cespo grande di radicchio,
250 gr discamorza affumicata,
sale, pepe qb
besciamella,
parmigiano grattugiato.

Ho sciacquato il radicchio e tagliato a listarelle,
in una padella con tre cucchiai di olio l’ho fatto ammorbidire con sale e pepe.
Ho preparato la besciamella come sopra.

Ho rivestito una teglia con carta da forno e iniziato la composizione con qualche fiocco di burro,
uno strato di pasta, radicchio, scamorza a fette.
Ho alternato gli ingredienti e sull’ultimo strato ho aggiunto la besciamella.

Ho infornato a forno caldo 180° per 30 minuti,
si devono gratinare, appena cotte una spolverata di parmigiano grattugiato e due minuti ancora in forno spento e sono pronte.

Precedente Peperoni corno ripieni di carne Successivo Stracciatella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.