Insalata di polpo, patate e olive

image

Vivendo in posto piuttosto collinare e relativamente distante dal mare, nella nostra cucina non è proprio presente la cultura  del pesce.

Quando ero ragazza, in casa si cucinava il pesce tuttalpiù il martedì e il venerdì, preferibilmente di Quaresima e per lo più si cucinava la sogliola o il tonno in scatola. 🙂

Scoprendolo man mano e iniziando ad amarlo, mi sono documentata prima sui libri di cucina e successivamente , grazie ai potenti strumenti forniti dalla tecnologia, in rete.

Adesso ho preso dimestichezza e spesso preparo piatti a base di pesce, anche se ancora mi limito alle preparazioni più semplici.

Tutta questa premessa per presentare questo piatto che è di una semplicità scandalosa e volevo giustificarmi per averlo selezionato.

A dirla tutta l’ho scelto anche per la sua leggerezza, e diversamente da quanto si può pensare l’insalata di polpo, patate e olive, oltre ad essere un piatto completo risulta essere anche dietetico.

Cominciamo ad elencare gli ingredienti che occorrono per 4/6 persone:

un chilogrammo di polpo già pulito,  che possono essere anche due più piccoli,

un chilogrammo di patate,

200 grammi di olive nere denocciolate,

un peperoncino,

Olio extravergine di oliva, abbondante,

due cucchiai di aceto di vino bianco,

prezzemolo,

sale qb.

Lessiamo le patate, sbucciamole e teniamole da parte.

Mettiamo a bollire una pentola con abbondante acqua salata, aggiungendo un peperoncino tagliato a metà.

Quando l’acqua raggiunge il bollore affogare i polpi facendoli emergere e riaffondare più volte affinché i tentacoli si arriccino, lasciarli cuocere per 20 minuti, dopo di che spegnere il fuoco e lasciarli nell’acqua ulteriori 20 minuti.

image

Nel frattempo tagliamo le patate a cubetti piuttosto grandi, prepariamo un’emulsione con olio, aceto, sale e prezzemolo tritato.

Ora tagliamo il polpo a pezzi, uniamolo alle patate e olive e condiamo con l’emulsione, regolare il sale, se necessario aggiungerne all’emulsione prima di condire.

Cospargere con ulteriore prezzemolo e servire tiepido.

Inserito nel contesto di un pranzo, l’insalata di polpo, patate e olive può essere servito come antipasto.

 

Precedente Pasta al sugo di tonno Successivo Torta all'arancia rovesciata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.