Gelatina di peperoni piccante

image
Ho voluto provare l’efficacia della mia pectina fatta in casa e l’ho fatto con uno degli alimenti che amo di piu’ …. Il peperoncino.

http://blog.cookaround.com/ritama/pectina-fatta-in-casa/

Ho gia’ proposto la confettura di peperoncino che, secondo me, non ha rivali, quindi ho voluto fare il tentativo preparando la gelatina.

La gelatina di peperoni piccante, esclusi i formaggi tanto stagionati, puo’ essere una compagna ideale per tutti quelli freschi o mediamente stagionati, le grigliate, provatela con le salsicce, e anche per il lesso.

Ovviamente in mancanza della pectina casalinga si puo’ utilizzare della normale gelatina industriale.

image
Procuriamoci gli ingredienti:

2 chilogrammi di peperoni rossi,
60 grammi di peperoncini piccanti….. Abbastanza,
1 chilogrammo di zucchero,
250 ml di aceto di vino bianco,
200 ml di pectina o due bustine di fruttapec.

Lavare i peperoni, tagliarli a meta’ e togliere il picciolo, i filamenti e tutti i semini, dopodiché tagliarli a pezzi grossolanamente.

In una pentola mettere i peperoni e coprirli con lo zucchero, lasciare così per una notte.

A distanza di questo tempo troveremo che i peperoni avranno rilasciato molto liquido che provvederemo a togliere e tenere da parte.

Cominciamo con la cottura, dopo un’ora versiamo l’aceto e frulliamo tutto.

Spegniamo il fuoco e facciamo raffreddare.

A questo punto versiamo la pectina e portiamo di nuovo a ebollizione che faremo durare 10 minuti e poi spegniamo il fuoco e invasiamo la gelatina.

Chiudiamo i vasi e capovolgiamoli per creare il sottovuoto.

L’effetto gelatina sara’ visibile appena raffreddata.

Consiglio l’utilizzo di vasi piccoli in modo che una volta aperto venga consumata tutta, altrimenti conservare in frigo per 4/5 giorni.

Precedente Pectina fatta in casa Successivo Spaghetti quadrati con pesce e funghi surgelati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.