Crema diplomatica

image
Perchè un bel bicchiere di crema diplomatica fresca con un bel ciuffo di panna come la vediamo???

Se non si vuole accendere il forno, si ha poco tempo e la voglia di dolce sale beh…. questa è la soluzione.

Prepariamo la crema pasticciera:

mezzo litro di latte,
due tuorli,
3 cucchiai di zucchero,
2 cucchiai rasi di fecola maizena,
una bustina di vanillina.

Per la crema chantilly:

mezzo litro di panna da montare,
due cucchiaini di zucchero a velo,
vanillina.

In un pentolino mescolare con la frusta, i tuorli con lo zucchero e la maizena, stemperare con un cucchiaio di latte fino a rendere liscio il composto, versare tutto il latte e mettere sul fuoco con uno spargi fiamma.

Aggiungere la vanillina e mescolando spesso portare a bollore appena accentuato.

Montare la panna con lo zucchero e la vanillina, bella soda e tenere in frigo.

Fare raffreddare la crema e tenerla in frigo per un pò affinchè diventi anch’essa bella solida.

Incorporare la crema alla panna piuttosto delicatamente, servire con un ciuffo di panna a mo’ di gelato.
image

Ovviamente se vogliamo farcire un dolce con questa bontà nessuno ce lo può impedire.

Precedente Fagiolini, patate e pomodori alla menta Successivo Fusilli al pesto rosso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.