Cotolette di tacchino con panatura ai semi di sesamo

image
Conosciamo tutti le molteplici proprietà dei vari semini che la natura ci mette a disposizione, le sostanze preziose e importanti per il nostro benessere, per non parlare delle fibre che ormai, per la grande raffinazione degli elementi non si trovano più facilmente nei vari alimenti.

Il punto è come utilizzare e consumare questi semi; li ho aggiunti nella preparazione dell’impasto per il pane e il risultato è stato fantastico.

In questa ricetta, le cotolette di tacchino con panatura ai semi di sesamo, i semi di sesamo hanno fatto la loro bellissima figura.

Gli ingredienti:

4 fette di fesa di tacchino,
due uova,
sale e pepe qb,
pangrattato 100 grammi circa,
50 grammi di semi di sesamo,
due cucchiai di pecorino grattugiato,
olio per friggere.
image

Schiacciare le fette di fesa.

Battere le uova con sale e pepe, immergere la carne nell’uovo e lasciarla qualche minuto.

Nel frattempo miscelare il pangrattato, i semi e il pecorino.

Togliere la carne dall’uovo e procedere con la panatura nella miscela.

Friggere in olio bello caldo e scolare in carta assorbente prima di servire.

Una frittura bella croccante.

Precedente Biscotti con doppia farina e bacche di goji Successivo Pennette cacio e ova

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.