Confettura di zucchine e mandorle

image

Questa vi suggerisco caldamente di provarla.

Se riuscite a procurare delle zucchine romanesche non trattate e seguite questa ricette vedrete che risultato e che figurone, per la sua originalità, quando la presenterete a tavola per accompagnare un bel tagliere di formaggi.

Come tutte le cose buone è semplicissima da realizzare, le zucchine, praticamente , ce le tirano dietro, quindi… pronti, via!!!

le quantità sono per 1 chilo di zucchine,
400 grammi di zucchero,
il succo di un limone e la scorza grattugiata,
150 grammi di mandorle pelate,
un pizzico di peperoncino.

lavare le zucchine, eliminare le estremità e tagliarle a pezzetti, far cuocere in una pentola con lo zucchero,
tritare le mandorle e aggiungerle al composto con il peperoncino e il limone.

Dopo un’ora di cottura frullare grossolanamente con il minipimer, lasciare cuocere per un’altra mezzora e invasare bollente, capovolgere i vasi fino a completo raffreddamento.

Suggerisco di utilizzare vasi piccoli in modo da consumarlo subito non appena aperto, e conservare in frigo se non esaurito.

La confettura di zucchine e mandorle è indicata per accompagnare tutti i formaggi, in particolare, in virtù del gusto delicato spegne il sapore forte dei formaggi stagionati.

Fatemi sapere.

Precedente Parmigiana di zucchine in bianco Successivo Frittata zucchine, pomodoro e mozzarella

2 commenti su “Confettura di zucchine e mandorle

  1. Sono sempre a caccia di confetture “strane”: mi sono imbattuta nella tua che trovo molto stuzzicante! In Sicilia esiste un’antica ricetta di confettura di zucchina utilizzata come ripieno di un dolce molto particolare!

    • ritama il said:

      Anche questa si puo’ utilizzare per le crostate ma io la preferisco con i formaggi. Le marmellate le preparo con tutto, quelle postate sono una minima parte. Adoro quella di cipolle rosse e quella di pepeoncino. Arrivo da te. Grazie.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.