Confettura di lamponi

image

Nel giro di tre ore raccolti, puliti, e preparata la confettura, mangiata pure a dirla tutta.

Altro che prodotti a chilometri zero.

Che bello vedere crescere i frutti e raccoglierli, è una sensazione indescrivibile ed è una grandissima soddisfazione realizzare i preparati con i tuoi prodotti.
image

E’ il caso della confettura di lamponi, lamponi che curo da qualche anno ma che solo da due anni a questa parte fa una produzione sufficiente per preparare la confettura, anche se la maturazione è scaglionata quindi anche la raccolta.
image

Diciamo che preparo ogni volta confettura per un chilo di lamponi.

Questa è la prima della stagione che spero di ripetere tante volte ancora.

Questa confettura è solo a base di lamponi, spesso unisco più varietà di frutta, ma veniamo a questa:

1 chilogrammo di lamponi,
500 grammi di zucchero,
la scorza grattugiata di un limone.

Pulire i lamponi sotto il getto dell’acqua velocemente, mettere in una pentola con lo zucchero e la scorza del limone.

La frutta la lascio intera, quindi ci saranno i semini, non amo passare la frutta, ma se danno fastidio si può passare tranquillamente, facendo cuocere la frutta da sola e aggiungendo in proporzione lo zucchero sulla polpa ricavata.

La cottura deve essere di un paio di ore, altrimenti si può aggiungere il fruttapec dopo un’ora di cottura, facendo raffreddare, versare fruttapec e dar bollire 5 minuti.

In questo modo gelatifica anche il succo che viene fuori dai lamponi.

A cucchiaiate!!!!

Precedente Uova in camicia....di ragù Successivo Scaloppine di tacchino al limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.