Clafoutis di fiori di zucca

image

Quando ho preparato i semini delle zucchine, grande soddisfazione nel veder spuntare queste piantine, che poi sono diventate grandi, una foresta di piante di zucchine.

Ad un certo punto mi è sorto il dubbio di aver sbagliato semi e di aver piantato piante da fiori, tanti ne producono e zucchine zero.

No, erano semi per le zucchine romanesche e piano piano arrivano anche quelle, nel frattempo però…. taaaaanti fiori.

Una faticaccia per non farli sprecare, cucinati in tutti i modi e anche surgelati, per poterli utilizzare in inverno.

La clafoutis di fiori di zucca è l’ennesima ricetta che prevede questa presenza, oggi così invadente, buona, buona.

Pochi ingredienti, niente agenti lievitanti e un aspetto molto invitante.

30/35 fiori di zucca,

400 grammi di mozzarella,

400 grammi di farina,

300 ml di acqua frizzante fredda,

200 ml di birra fredda,

sale e pepe qb.

Puliamo i fiori e priviamoli dell’estremità con il pistillo.

Prepariamo la pastella leggera con l’acqua, la birra la farina e il sale.

Tagliamo la mozzarella a cubetti.

Utilizziamo una teglia antiaderente, grande, e disponiamo i fiori a raggiera, coprendo il fondo,

image

cospargiamo con metà della mozzarella e versiamo la pastella distribuendola in modo omogeneo.

image

Finiamo con il resto della mozzarella, regoliamo di sale e spargiamo il pepe appena macinato.

image

Inforniamo a 180° per 30/35 minuti, finché non diventa bello dorato sulla superficie.

image

Servire tiepida, sentirete che roba…..

 

 

Precedente Gelato alla banana Successivo Pesto alla genovese

2 commenti su “Clafoutis di fiori di zucca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.