Ciliegie sciroppate

image

Il modo più semplice per conservare i colori della primavera rappresentati magnificamente dalle splendide ciliegie.

Ne ho avute tantissime, bianche e rosse, due qualità e due sapori diversi, con le prime ci ho preparato la marmellata, quelle rosse, invece, le ho sciroppate, così saranno perfette per decorare torte o guarnire gelati quando questo periodo sarà solo un ricordo.
image

Ovviamente preparare le ciliegie sciroppate è semplicissimo, basta zucchero, scorza grattugiata di un limone, naturalmente non trattato, altrimenti si può omettere e acqua.

Queste le quantità rapportate a 1,6 chilogrammi di ciliegie già pulite,
600 grammi di zucchero,
800 millilitri di acqua,
la scorza grattugiata di un limone.

Pulire e sterilizzare i vasi, sciacquare le ciliegie e togliere i piccioli.

Preparare lo sciroppo facendo sciogliere nell’acqua lo zucchero e aggiungendo il limone; portare ad ebollizione e far bollire per 5 minuti, aspettare che lo sciroppo intiepidisca.

Riempire i barattoli con le ciliegie distribuendole bene, versare lo sciroppo fino a coprire, chiudere e tenerli capovolti per un paio di ore.

Precedente Torta di formaggio Successivo Insalata di cous cous

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.