Casatiello con la pasta madre

image

E’ stata una bella esperienza preparare il casatiello con la pasta madre.

Non ero sicurissima che sarebbe venuto bene, invece, a parte una lievitazione mooooolto lunga il risultato e’ stato soddisfaciente anche se si puo’ sempre migliorare.

Il prossimo anno proverò ancora e vediamo cosa accadrà.

300 grammi di pm da rinfrescare, 300 di farina manitoba e 150 ml di acqua.

300 grammi di farina,
100 ml di acqua,
100 grammi di strutto,
Abbondante pepe e poco sale,
400 grammi di formaggi stagionati,
400 grammi di salame.

Ridurre i formaggi e il salame a piccoli cubetti.

Ho rinfrescato la pm formando due nuove pm, una l’ho rimessa in frigo e l’altra ho lasciato che maturasse a temperatura ambiente.

Il giorno dopo ho pesato il lievito, 300 grammi, ho aggiunto 300 grammi di farina e 100 ml di acqua, ho impastato e lasciato lievitare per 10 ore; a lievitazione avvenuta ho ripreso l’impasto, ho aggiunto lo strutto e il pepe, l’ho spianata con il matterello e ho formato un rettangolo.
image

Ho costarso il formaggio e il salame tagliati a cubetti, ho arrotolato e posizionato nel “ruoto” unto con lo strutto e infarinato.

image

Sono servite ancora 8 ore di lievitazione prima di poterlo cuocere in forno a 160 gradi per dieci minuti e 180 per gli altri 50 minuti.

image

Precedente Pizza al formaggio Successivo Torta Pasqualina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.