Carote alla pizzaiola

image

Una ricetta per tutte le stagioni, le carote alla pizzaiola,  però adesso c’è la componente abbronzatura che la rende irresistibile.

Mangiare carote, fa bene, hanno un sacco di proprietà, poi il fatto che siano anche buone diventa secondario.

Possiamo preparare le carote alla pizzaiola anche con un margine di anticipo, sono buonissime anche a temperatura ambiente.

Andiamo a vedere gli ingredienti necessari per questa preparazione:

1,2 chilogrammi di carote,

700 grammi di passata,

300 grammi di provola affumicata,

50 grammi di parmigiano reggiano grattugiato,

basilico a piacere,

sale qb,

un pizzico di peperoncino,facoltativo,

uno spicchio di aglio,

tre cucchiai di olio extravergine di oliva.

Affettiamo sottilmente la provola.

Prendiamo le carote e mondiamole, possiamo evitare di sbucciarle, se vogliamo.

image

Lessiamole parzialmente in acqua bollente, una decina di minuti, devono appena permettere che i rembi della forchetta riescano a penetrare.

Tagliamo le carote a rondelle non molto sottili.

Nel frattempo che le carote cuociano, prepariamo la pizzaiola, mettendo a scaldare l’olio con l’aglio che poi toglieremo.

image

Versiamo la passata, aggiungiamo se vogliamo il peperoncino e facciamo andare per dieci minuti.

Regoliamo di sale.

Rovesciamo le carote nel sugo e facciamo insaporire, sminuzziamo il basilico e aggiungiamolo.

image

Prendiamo uno stampo da forno, foderiamolo con carta forno e  facciamo uno strato di carote, spolverizziamo con il parmigiano e copriamo con fette di provola affumicata.

Proseguiamo con un altro strato e via fino ad esaurimento degli ingredienti, finendo con lo strato di provola.

image

Portiamo il forno a 190° e facciamo cuocere 40 minuti, fino a quando il formaggio non di scioglie e acquista un bel colore ambrato.

image

Lasciamo intiepidire prima di servire.

image

 

 

 

 

Precedente Crudaiola ricca Successivo Spezzatino e piselli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.