Cominciamo con dolcezza: torta panna, fragole e ganache!!!

Buona giornata a tutti…

questa torta l’ho preparata per la cresima della figlia di una mia amica. Vorrei cominciare con questa ricettina perché i dolci sono le preparazioni che mi riescono meglio! Torta molto semplice e fresca ideale verso Maggio e Giugno per le fragole fresche, profumate e dolcissime in questo periodo. Tutte le preparazioni possono essere fatte un giorno prima cosicché il giorno della festa basterà assemblare e voilà, pronta in un baleno!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Porzioni:
    Per 24 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Pan di spagna (teglia rettangolare 25x 35)

  • uova intere 10
  • zucchero semolato 300 g
  • farina 00 330 g
  • sale fino 1 pizzico

Ganache al cioccolato fondente

  • cioccolato fondente 350 g
  • panna fresca liquida o panna da montare liquida o panna vegetale liquida 200 g
  • burro 75 g
  • glucosio (non è indispensabile dato che verrà inserita a stracci all’interno del dolce; mentre se si utilizza la ganache per glassare occorre metterlo poichè regge meglio) 75 g

Bagna leggera al Rhum

  • zucchero semolato 100 g
  • acqua 250 g
  • Rhum q.b.

Decorazione

  • fragole fresche 1,5 kg circa q.b.
  • panna vegetale da montare (utilizzo la panna vegetale perchè rimane meno pesante dopo un pranzo o una cena ma si può utilizzare tranquillamente la panna fresca classica) 2 l
  • mirtilli freschi 125 g

Preparazione

  1. Per il pan di spagna:

    se si utilizza la planetaria, rompere le uova nella ciotola e aggiungere lo zucchero. Montare a massima velocità fino a rendere il composto spumoso ma denso, giallino pallino quasi tendente al bianco (sarà pronto quando avrà quadruplicato il suo volume). Aggiungere ora a mano la farina e il sale setacciati e mescolare sempre a mano, con un cucchiaio di legno, dall’alto verso il basso per non smontare il composto ( occorre prestare attenzione alla farina che può formare dei grumi nel composto, assicurarsi che si è girato sia il fondo che a metà della ciotola). Ungere con olio di girasole la teglia e poi infarinare. Versarci il composto e livellare. Cuocere a 180° a forno già caldo per 45 minuti (il segreto per capire se un pan di spagna è cotto sta nei bordi: quando si stacca il dolce dalla teglia è pronto). Sfornare e lasciare raffreddare; se si usa il giorno successivo, appena freddo rimetterlo nella teglia e coprirlo con la pellicola.

    Per la ganache al cioccolato fondente:

    In un pentolino mettere a bollire la panna con il burro. Quando comincia a sobbollire spegnere e aggiungere il glucosio e la cioccolata fondente a pezzi piccoli. Mescolare e lasciare addensare. Meglio prepararla il giorno prima e conservare in frigo in una ciotola. Se avanza si mantiene per due settimane circa in frigorifero.

    Per la bagna leggera al Rhum:

    In un pentolino mettere a bollire lo zucchero e l’acqua dopo aver fatto sciogliere bene lo zucchero (sennò si caramella quello rimasto sul fondo e la bagna viene torbida). far bollire circa 20 minuti. Se si vuole una bagna con un leggero sapore di Rhum e niente alcol, spegnere la bagna e aggiungere subito il Rhum così evaporerà l’alcol. Se si vuole forte sia l’alcol che il sapore di Rhum far raffreddare completamente la bagna e aggiungere il Rhum. Se non si vuole mettere un alcolico perché ci sono dei bambini bagnare in alternativa con lo sciroppo solo o il latte o latte e cacao o succo di frutta. Se avanza si conserva in frigo coperta per circa 2 mesi.

    Finiamo la torta!!!

    Ripulire il pan di spagna dalla crosticina colorata sopra e dai bordini duri. Tagliare a metà e mettere la base su di un vassoio da portata (io utilizzo delle assi di legno che ho fatto fare al falegname ricoperte con la carta alluminio). Bagnare abbondantemente con la bagna al Rhum (tastare con la punta delle dita non devono affondare troppo). Montare la panna e spalmarne uno strato sulla base del dolce; aggiungere la ganache a pezzetti e poi le fragole a fettine (non troppo fine). Se si vuole fare uno strato di panna montata molto sottile sopra alle fragole per far aderire meglio lo strato di pan di spagna sopra.

    chiudere la torta con l’alto strato di pan di spagna e bagnarlo appena. ricoprire tutto con uno strato di panna molto sottile e decorare a piacere con le fragole. Aggiungere ciuffetti di panna montata e mirtilli. Con la ganache se si vuole si può scrivere cosa si festeggia sopra!

    Spero che vi sia piaciuta… alla prossima!

Successivo Pasta golosa

Lascia un commento

*