La carbonara con carciofi non ha davvero nulla da inviare a quella classica che prevede invece l’uso del guanciale e noi la adoriamo.

carciofi

La prima volta che abbiamo provato (io e il mio fido compare di merende nonchè marito!) la carbonara con carciofi è stata in un ristorante trovato per caso e diventato subito uno dei nostri preferiti, La Casa dei Mulinari a Capena (se capitate dalle parti di Capena fate un salto, non ve ne pentirete).

Il piatto è davvero semplice (più o meno quanto una carbonara classica) pochi ingredienti che però devono essere di buona qualità, perchè il segreto dei piatti semplici è tutto lì, quindi carta e penna e segnatevi gli ingredienti

INGREDIENTI per per 4 persone:

500 grammi di pasta fresca tipo tonnarelli o spaghetti alla chitarra

4 carciofi (meglio se romaneschi)

3 uova (2 intere più un tuorlo)

3 cucchiai di pecorino

1 cucchiaio di parmigiano

olio extravergine d’oliva qb

pepe

Procedimento

La cosa più complicata nella realizzazione della carbonara con carciofi è pulire i carciofi, quindi se volete semplificarvi la vita potete comprarli già puliti, tagliarli a metà per togliere l’eventuale  peluria e affettarli finemente nel verso della lunghezza. Lasciateli in acqua acidulata con il limone fino al momento di cuocerli.

Tuffate i carciofi affettati in padella con dell’olio, fateli rosolare bene, aggiungete un mestolino di acqua e portate a cottura. Potrebbe essere necessario aggiungere l’acqua anche 2-3 volte, dipende da quanto sono teneri i carciofi. Quando iniziano ad essere teneri salate e alzate la fiamma, dovranno diventare croccantini.

Portate abbondante acqua leggermente salata ad ebollizione e cuocete la pasta, intanto con una forchetta sbattete leggemente le uova con il formaggio.

Quando la pasta sarà cotta scolatela e tenete un po’ di acqua di cottura. Tuffate la pasta nei carciofi e saltate energicamente per fare insaporire, aggiungere il pepe, meglio se macinato fresco. Se la pasta risulta troppo asciutta aggiungere un mestolino di acqua di cottura e continuare a saltare. Quando la pasta si sarà amalgamata bene con i carciofi togliete la padella dal fuoco e aggiungete la crema di uova e formaggio continuando a far saltare la pasta o con l’aiuto di 2 cucchiai.

Una volta impiattati i tonnarelli potete aggiungere ancora pepe e formaggio a piacere.

 

 

(Visited 150 times, 1 visits today)

Comments are closed.