polpo

Polpo morbidissimo al forno con patate

Polpo morbidissimo al forno con patate

polpo

Già immagino la mia cara amica Mire che mi dice che le foto dei piatti devono essere fatte da più lontanto, invece io ho  rischiato di sporcare l’obiettivo della mia macchina fotografica avvicinandomi troppo alle patate. Perché non ho seguito i consigli di Mire? Perché il piatto che vi propongo oggi è talmente bello e buono che in qualche modo volevo condividere con voi un’insieme di sensazioni che purtroppo non si possono condividere attraverso una foto dato che non sono una fotografa professionista! Ma un tentativo l’ho voluto comunue fare.

Cosa ci sarà di così strardinario in questo piatto? Provatelo e lo scoprirete!

Ingredienti per 3 persone

  • Un polpo da 800 grammi
  • 500 g di patate a pasta gialla
  • olio extravergine di oliva
  • prezzemolo
  • olive taggiasche
  • aglio
  • capperi
  • qualche pomodorino
  • sale  q. b.

Preparazione

  • Polpo cotto*
  • Lavare, sbucciare e affettare le patate a rondelle
  • Sistemare le patate e il polpo tagliato a pezzi grandi in una teglia
  • Condire con sale, prezzemolo e aglio tagliati a pezzettini
  • Aggiungere dei capperi, olive taggiasche, qualche pomodorino intero e irrorare generosamente con l’olio
  • Infornare 30 minuti circa a 200°, forno statico

*Cottura del polpo

 Può essere cotto in diversi modi, potete usare la pentola a pressione, un slow cooker, oppure se avete un coperchio magic cooker va benissimo lo stesso. Si dice che  va cotto nella sua acqua, ebbene io lo faccio sepre così, per cuocerlo non aggiungo mai acqua o aromi vari. Il polpo cuocendo rilascia acqua.

Cottura con uno slow cooker: questa è la cottura che io preferisco perchè il risultato è sorprendentemente morbido. Dopo aver lavato e pulito il polpo, lo inserisco direttamente nel mio multicoker Redmond funzione slow cook senza aggiungere nulla, quindi senza acqua. Impostare 5 ore, io di solito lo faccio cuocere durante la notte, così la mattina lo scolo e lo metto in frigo finché dovrò utilizzarlo.

Cottura con il coperchio magic cooker: anche in questo caso metto il polpo senza acqua in una pentola alta, copro con il coperchio, accendo il gas a fiamma media e dopo un minuto abbasso la fiamma al minimo e proseguire la cottura per 20 minuti o finché il polpo risulterà cotto.

Cottura in pentola a pressione: solo in questo caso uso dell’acqua. Coprite il polpo con acqua fredda e procedere con la cottura. Fiamma alta fino al sibilo della valvola, poi abbassare il gas al minimo e continuare la cottura per 20 minuti.

Cottura in pentola: Se non avete nessuno di questi attrezzi potete cuocerlo in una normale pentola con un normale coperchio, sempre senza acqua e a fiamma bassissima, i tempi dovrebbero essere di 40 minuti circa.

La cottura fatta in anticipo, ne garantisce la sua morbidezza. In rete tutte le ricette simili non la prevedono, ma avendolo mangiato in Croazia, ho trovato un cameriere che mi ha descritto il procedimento che seguivano loro ed effettivamente il piatto viene ottimo e di una estrema digeribilità.

Seguitemi sulla pagina facebook

E se volete restare agiornati sulle uscite delle mie ricette iscrivetevi alla newsletter.

Graie per essere passati dal mio blog e alla prossima ricetta!

 

9 thoughts on “Polpo morbidissimo al forno con patate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*