Zuppa di pesce con piselli freschi

Le zuppe di pesce sono piatti di origine popolare nati a bordo dei pescherecci e nelle case dei pescatori e poi rielaborate in una infinità di versioni e varianti. Per abbreviare i tempi di preparazione, oggi possono essere utilizzati i pesci e/o il misto mare surgelati già puliti e tagliati.
In questa ricetta al profumo di mare si unisce quello dell’orto con deliziosi piselli freschi appena raccolti e sgranati.

Ingredienti e dosi per 4 persone

Per i piselli al burro
1 kg. di piselli (peso lordo), 50 gr. di burro, 1 cipolla bianca, sale.

Per la zuppa di pesce
1 kg. di pesce, crostacei, molluschi, (scorfano, palombo, coda di rospo (rana pescatrice), code di gamberi, seppioline, calamari, totani, polipetti, cozze) oppure di Misto mare surgelato, 1 peperoncino rosso secco, pomodorini secchi, polpa di pomodoro, 3 spicchi di aglio, 3 filetti di acciughe sott’olio, 2 bicchieri di vino bianco secco, sale, pepe, 2 cucchiai di prezzemolo tritato, 8 fette di pane tipo toscano, olio evo.

Preparazione

Preparate i piselli al burro
Sgusciate i piselli. Fate dorate la cipolla tritata con metà del burro, quindi aggiungete i piselli, il sale, lo zucchero (se lo usate) e 3 cucchiai d’acqua.Coprite e cuocete su fiamma sostenuta per 2 minuti scarsi, per scaldare tutto.

Riducete la fiamma e cuocete a fuoco dolce, mescolando un paio di volte, per 20 minuti circa o finchè i piselli saranno teneri. Se occorresse, aggiungete acqua calda: la preparazione dovrà essere quasi completamente asciutta. Togliete dal fuoco, unite il burro rimasto e mescolate delicatamente fino a che sarà sciolto.

.   .

.

.

.

.Preparate la zuppa di pesce

Pulite (o fate pulire dal pescivendolo) il pesce e i molluschi e lavateli bene. Pulite bene le cozze¹. Tagliate i pesci in trance alte 2 cm. circa. Tagliate i molluschi in pezzi piuttosto piccoli, tenendoli separati dai pesci.Tritate insieme il peperoncino e 2 spicchi d’aglio pelati.

In una padella capiente soffriggete il trito su fuoco moderato, mescolando spesso perchè l’aglio non scurisca. Unite le seppioline, i polipetti, le cozze e fate rosolare il tutto, mescolando abbastanza spesso, per 3-4 minuti. Versate il vino e cuocete fino a che sarà evaporato di metà.

Aggiungete i pomodorini secchi spezzettati, la polpa di pomodoro e cuocete a fuoco dolce per 10 minuti. Mettete anche i pesci, condite con sale e pepe e cuocete per 20 minuti a fuoco dolce. Nel frattempo tostate le fette di pane, strofinatele con l’ultimo spicchio di aglio e distribuitele nei 4 piatti fondi.

Versate nella zuppa di pesce i piselli al burro, lasciate insaporire qualche minuto mescolando delicatamente. La zuppa deve essere abbastanza liquida.Togliete, quindi, la zuppa di pesce con i piselli dal fuoco, cospargetela con il prezzemolo tritato.

Con l’aiuto di un mestolo, versatelo sulle fette di pane tostate, cercando di distribuire un poco di ogni qualità di pesce in ognuno dei piatti.

Vino

Bianco: Pignoletto (Emilia), Trebbiano di Romagna, Chardonnay (Friuli), Verdicchio (Marche), Gavi (Piemonte), Vermentino (Sardegna) oppure rossi novelli o rosati.

¹Come pulire le cozze:
Eliminate le cozze con gusci rotti o aperti. Mettete le altre in una bacinella o altro recipiente e, nel lavello, spazzolatele a una a una sotto acqua fredda corrente. Raschiatele con il coltello per eliminare le incrostazioni sui gusci; eliminate anche, stringendolo fra lama del coltello e polpastrello del pollice e tirando, il ciuffetto di peli che sporge da una parte. Sciacquate le cozze nella bacinella, facendovi scorrere acqua fredda abbondante. Scolatele con le mani e procedete alla cottura.

 Pesce per zuppa al mercato di Catania

“Pesce al mercato 2” di Lucarelli – Opera propria. Con licenza CC BY-SA 3.0 tramite Wikimedia Commons

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Fegato con asparagi all’aceto di mele Successivo Zuppa di pesce della Petronilla

Lascia un commento

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.