Una giornata nel capanno da pesca: “us magna cun quel che us ciapa”, si mangia quello che si prende

capanno 4 6 15 (1)Pialassa Baiona e Isola degli Spinaroni.

Lungo la via Baiona si trova l’accesso al Capanno Garibaldi. “Dopo la caduta della Repubblica Romana, Giuseppe Garibaldi giunse a [] ”

Ê sempre piacevole  trascorrere una giornata, o una serata, nel capanno da pesca (bilancione o padellone) che, per tradizione, è luogo in cui gruppi di amici e nuove conoscenze possono incontrarsi e divertirsi immersi nella natura.

I bilancioni o padelloni

sono caratteristici capanni da pesca su palafitte con una grande rete quadra (a bilancia) immersa nell’acqua e che viene sollevata periodicamente per raccogliere il pesce pescato. In Emilia Romagna ed in Veneto si trovano in laguna, alla foce del fiume o nelle valli. In altre regioni del basso Adriatico (Abruzzo, Puglia) e in alcuni punti del basso Tirreno, si trovano lungo le coste e sono chiamati trabucco, trabocco o travocco.

In buona compagnia, il divertimento è assicurato. Scherzando e ridendo si pesca, si cucina immediatamente il pescato freschissimo ed infine.. si mangia e si beve fresco e abbondante vino bianco!

I piatti sono i più vari ed il menù è deciso all’ultimo momento in quanto “us magna cun quel che us ciapa”, si mangia quello che si prende ogni volta che si cala la rete e non si sa mai quali pesciolini rimarranno intrappolati; ecco, allora, si decide per un risotto o una pasta, per la frittura o la grigliata.

Nel capanno dove vado, si possono pescare cefali, anguille, pesci go o ghiozzi, acquadelle, sardoncini e, nel tempo, sono stati diversi i piatt preparati e che ho poi postato qui nel blog.

capanno 4 6 15 (4)    capanno 4 6 15 (5)    capanno 4 6 15 (7)

Primi

Secondi

capanno 4 6 15 (3)

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Pasta allo zafferano con patate Successivo Il cacciucco (con cinque C) alla maniera di Petronilla

Lascia un commento

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.