Personalizziamo i barattoli delle marmellate, delle salse e delle conserve fatte in casa

personalizziamo-i-barattoli-

I barattoli della nonna

Personalizzare i barattoli delle marmellate, degli oli aromatici, delle salse fatte in casa, è senz’altro un’ottima idea regalo. Da non dimenticare l’etichetta preparata con un cartoncino ed un decoro.
Ma può essere un’idea carina ed allegra per arredare quell’angolo della nostra cucina un po’ vuoto e triste. E, poi, va bene anche per i vasetti acquistati al supermercato.
Con barattoli, anche non belli, qualche ritaglio di stoffa (o centrini in pizzo, come spiegato qui), nastri colorati di varie lunghezze, cartoncino bianco e ritagli dalle riviste (o motivi per découpage), ecco fatto onore alla nostra produzione.

conserve,marmellate,confetture,salse,sottaceti,ritagli,stoffa,nastri,elastico,barattoli,credenza
Per ravvivare i barattoli della marmellata bastano avanzi di stoffa colorata, del nastro, del cartoncino bianco e qualche accessorio di gusto.

  • Ricoprire il barattolo: centrate il cerchio di tessuto sopra il barattolo e applicatevi un elastico che lo tenga fermo. Coprite l’elastico con un nastro di colore che armonizzi con la tinta del tessuto e fate un fiocco. Tagliatene le estremità in diagonale.
  • Tagliare il cappuccio: stirate il tessuto e stendetelo in piano. Scegliete un piatto di dimensioni idonee, poggiatelo capovolto sul tessuto e tracciate su quest’ultimo la circonferenza, che ritaglierete con le forbici dentellate. Potete anche ritagliarlo in forma quadrata, seguendo la quadrettatura del tessuto.
  • Preparare i ritagli: scegliete una serie di motivi adatti e ritagliateli con cura con le forbici appuntite.
  • Applicare l’etichetta: scrivete sull’etichetta il contenuto del barattolo e applicatela ben centrata su quest’ultimo; quindi, con la colla, incollate il motivo ritagliato accanto all’etichetta.

“Idee creative”

marmellata castagne caramello.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Le Fettuccine Alfredo, la specialità italiana più famosa negli States e quasi sconosciuta in Italia! Successivo Tortellini in brodo alla bolognese dell’Artusi

Lascia un commento

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.