Bavette primaverili con gli agretti

agretti-bavette

 Ingredienti e dosi per 4 persone

350 gr. di bavette, 300 gr. di agretti, 150 gr. di pancetta affumicata (anche già pronta a cubetti), un cipollotto fresco. 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 mozzarella, sale, 1 bicchierino di cognàc.

Per la presentazione
2 uova sode, 1 fetta sottile di prosciutto cotto, pepe nero macinato al momento.

Preparazione

Pulire e lavare gli Agretti come spiegato qui; sfilacciarli in modo che non raggrumino e possano condire meglio la pasta. Tritare grossolanamente il cipollotto. Tagliare la mozzarella a cubetti. Fare degli straccetti con una parte del prosciutto cotto e tagliare quello rimanente a listerelle sottili.
Rassodare l’ uovo e farlo raffreddare, quindi spezzettare l’albume e sbriciolare il tuorlo. In una padella capiente rosolare, in un cucchiaio d’olio, i cubetti di pancetta affumicata e aggiungere poi il cipollotto tritato e fare insaporire per qualche minuto sfumando con un bicchierino di cognac.

agretti (3)

Bavette primaverili con gli agrettiBavette primaverili con gli agretti (5).

.

.

.

.Versare, nella padella, gli agretti, amalgamare il tutto, aggiungere gli straccetti di prosciutto e fare insaporire per 5 minuti circa e regolare il sale. Lasciare raffreddare e, quindi, aggiungere i cubetti di mozzarella e i pezzetti di albume rassodato.Nel frattempo lessare le bavette in abbondante acqua salata. Riaccendere il fuoco sotto la padella (fuoco dolce). Scolare la pasta al dente lasciandola alquanto umida e versarla nella padella.

Bavette primaverili con gli agretti (2)Bavette primaverili con gli agretti (4)Bavette primaverili con gli agretti (3).

.

.

.

.Mescolare delicatamente ma bene ed impiattare. Guarnire con le sottili listerelle di prosciutto cotto, le briciole di tuorlo rassodato ed in fine spolverizzare con il pepe macinato al momento.

Vino

Frascati, Trebbiano, Orvieto, Verdicchio.

http://ierioggiincucina.myblog.it/wp-content/uploads/sites/233457/2013/04/agretti-2.jpg

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Zuppa di farro e orzo Successivo 1. Tagliatelle con gli stridoli, ricotta e pomodorini

Lascia un commento

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.