Panzerotti Ricotta e Salame (morbidissimi!!!)

La ricetta di questi Panzerotti Ricotta e Salame ha come particolarità l’impasto che, essendo composto anche da patate lesse, risulta di una morbidezza incredibile e di un sapore favoloso!
Questa è una ricetta di famiglia, tramandata da mia madre, che non sono riuscita a trovare altrove, quindi molto particolare!!! Certo i panzerotti sono fritti, ma vi consiglio di provarli……. ne vale proprio la pena!!!
20151212_191825
Ingredienti per circa 35 panzerotti:
300g di patate (pesate con la buccia)
500g di farina
3 uova
50g di burro
1 cucchiaio di zuchero
1 cubetto di lievito di birra (o 1 bustina di lievito secco)
mezzo cucchiaino di sale
Per il ripieno:
300g di ricotta
2 uova
200g di provolone (a piacere dolce o semipiccante)
100g di salame
un cucchiaio di grana grattugiata
un pizzico di sale
olio di semi per la frittura

Preparazione:
Iniziate a preparare l’impasto. Mettete le patate, con tutta la buccia, in una pentola con acqua fredda salata. Portate a bollore e fate cuocere le patate per una trentina di minuti. Fate la prova con una forchetta, se i rebbi entrano facilmente, le patate sono pronte. Fate intiepidire le patate e passatele nello schiacciapatate, facendole cadere in una ciotola capiente.
Aggiungete le uova, il burro fuso, lo zucchero, il lievito sbriciolato e il sale.
Con una forchetta iniziate ad amalgamare gli ingredienti, poi aggiungete, poco per volta, la farina.
Quando vedete che l’impasto sta diventando troppo consistente, versatelo su un piano di lavoro e continuate a lavorarlo a mano, facendo assorbire tutto il resto della farina. Se l’impasto dovesse risultare ancora appiccicaticcio (dipende molto dalla qualità delle patate), aggiungete ancora un poco di farina fin quando risulterà morbido ma non appiccicoso.
20151212_162206
Lasciatelo riposare sotto un panno e, nel frattempo preparate il ripieno.
Stemperate, in una ciotola, la ricotta. Aggiungete poi le uova ed amalgamate con una frusta a mano. Unite il sale e la grana grattugiata Infine aggiungete il salame ed il provolone tagliato precedentemente a dadini piccoli.
Riprendete l’impasto e, poco per volta, stendete una sfoglia sottile (mezzo centimetro circa di spessore) e formate dei dischetti con un bicchiere o un coppa pasta. Dopo di che, con un cucchiaino, sistemate il ripieno nel mezzo del dischetto. Bagnate leggermente il bordo e chiudetelo a mezza luna sigillandolo con i rebbi di una forchetta.


Sistemate i vostri panzerotti su un piano spruzzato di farina (per non farli attaccare) e copriteli con un panno, lasciandoli lievitare per circa un’ora.
20151212_171322
Mettete sul fuoco un pentolino con i bordi alti e scaldate l’olio di semi (ci devono essere almeno tre dita di olio, così cuociono meglio). Friggete i panzerotti un paio per volta, rigirandoli più di una volta. Alzateli dall’olio appena saranno dorati e adagiateli su carta assorbente.

20151212_185923
Mangiati caldi sono una prelibatezza!!!
20151212_191903

Precedente Crostata di Mele e Uvetta (con e senza glutine) Successivo Vellutata di Zucchine e Patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.