Crea sito

Crocchè Napoletani

Crocchè Napoletani

I Crocchè Napoletani sono bocconcini di patate talmente saporiti che possono essere preparati anche senza farcitura. In genere io li preferisco con un ripieno di provola o fior di latte, a volte anche con salame, ma vi assicuro che semplici sono ugualmente squisiti. Li potete servire come antipasto, durante un pranzo domenicale, ma anche come cena accompagnati da verdure fresche.
Vanno mangiati caldi caldi con il formaggio filante…….insomma uno sfizio a cui è difficile rinunciare!!!
Questa ricetta mi è stata consigliata dalla mia amica blogger Regina Sole…qui la sua ricetta: Crocchè Napoletani
20150423_211155
Ingredienti per circa 12 crocchè:
500g di patate preferibilmente rosse (asciutte)

50g di pecorino grattugiato
50g di parmigiano grattugiato
prezzemolo tritato (abbondante)
un pizzico di zucchero
sale e pepe
1 uovo (in genere ne metto uno per 1kg di patate, ma anche per 500g va bene lo stesso)
Per la panatura:
1 uovo + 1 albume
2 cucchiai di farina
pane grattugiato
Per il ripieno:
200g di provola o fior di latte (asciutti)

olio per friggere

Preparazione:
Lessate le patate con la buccia in acqua salata. Lasciatele intiepidire, quindi sbucciatele e schiacciatele con lo schiacciapatate.
In una ciotola capiente unite alle patate schiacciate il parmigiano ed il pecorino grattugiati, il prezzemolo, l’uovo, sale e pepe.
Mescolate il tutto prima con un cucchiaio, poi completate con le mani.
Prelevate un poco di impasto e schiacciatelo leggermente nel palmo di una mano. Al centro mettete un pezzetto di provola.
Chiudete il crocché dandogli una forma cilindrica ed adagiatelo in un piatto. Procedete allo stesso modo per tutti gli altri.
Tenete i vostri crocchè napoletani preferibilmente in frigo per almeno un’ora.

User comments
User comments

Preparate tre ciotoline rispettivamente con la farina, l’uovo e il pangrattato.

User comments
User comments

Passate i crocché prima nella farina, poi nell’uovo ed infine nel pane grattugiato.
20150423_205551
Friggeteli in abbondante olio di semi, devono essere quasi immersi nell’olio.
Serviteli caldi!
20150423_211204

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.