Involtini di verza al tonno

Involtini di verza al tonno

Nel pieno del gelo invernale arriva la verza, verdura che cucinata bollente è una salutare consolazione per il corpo infreddolito. Quando è fresca e di buona qualità deve essere ben chiusa e quasi senza profumo. Piccole macchie brune o puntini color ruggine sono segnali di cattiva conservazione. Se ben asciutta, si conserva facilmente in frigo. E’ un saporito integratore vitaminico perchè ne contiene una grande varietà, oltre a magnesio e zinco, utili per il sistema immunitario e per migliorare lo stato psico-fisico. Ricca di clorofilla, favorisce l’assorbimento del ferro, è utile durante la gravidanza e nei periodi di stanchezza o di stress.

Quanti sono i modi per cucinare la verza? Infiniti! Noi oggi vi proponiamo degli sfiziosi involtini con un ripieno a base di tonno, cucinati insieme alle lenticchie anch’esse ricche di fibre, sali minerali e vitamine.

PicMonkey Collage

verza
Elite d. 24 CRAFOND

Involtini di verza al tonno
 
Tempo preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Autore:
Ingredienti
  • 8 foglie grandi di verza
  • 2 scatolette tonno all'olio di oliva
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai grana grattugiato
  • qualche cappero e/o olive a piacere
  • sale, pepe
  • 1 cipolla piccola
  • 1 cucchiaio pomodoro concentrato
  • gr 300 lenticchie in scatola
  • olio Evo
Preparazione
  1. Sbollentare le foglie di verza in acqua bollente salata per circa 30 secondi e asciugarle su un canovaccio pulito.
  2. Fatta questa operazione preparare il ripieno:
  3. in una ciotola mettere il tonno, l'uovo intero, il formaggio grattugiato, sale e pepe.
  4. Amalgamare gli ingredienti con un cucchiaio.
  5. Mettere un cucchiaio di composto al centro di ogni foglia di verza.
  6. Chiudere ora le foglie a pacchetto e fermarle con uno o due stuzzicadenti.
  7. Soffriggere nel tegame la cipolla con poco olio.
  8. Scolare le lenticchie e metterle nel tegame.
  9. Stemperare un cucchiaio di concentrato di pomodoro con ½ bicchiere di acqua calda e aggiungerlo alle lenticchie.
  10. Mescolare e appoggiare sopra alle lenticchie gli involtini di verza.
  11. Coprire il tegame e cuocere a fuoco minimo per 20 minuti.
Note
A vostro piacere potete aggiungere all'impasto dei capperi o delle olive snocciolate e tagliate a pezzetti. Potete sostituire le lenticchie con dei fagioli canellini, o cuocere gli involtini da soli e servirli con un altro contorno (purè, patate al forno o lessate...). Per questa preparazione abbiamo usato il tegame Elite di Crafond, che permette di cuocere a fiamma bassa e in poco tempo.

 

[line]

 

Seguici su Facebook e aggiungici ai preferiti per essere aggiornato sulle nostre ricette!

Se vuoi commenta la nostra ricetta qui sotto nell’apposito spazio.

[line]

Print Friendly, PDF & Email