PIZZETTE DI VOL-AU-VENT FRIABILI E GOLOSE

p_20161225_131406

Buon mercoledì a tutti, con questo freddo il forno si accende molto volentieri. queste pizzette sono una chicca,  non possono mancare nei buffet , o nelle nostre cene.   cercavo una ricetta particolare e su alice tv ho trovato questa  ricetta che mi ha ispirato fra tutte per fare i vol au ent in casa. Mentre li stavo facendo mi si è accesa la lampadina!! Pizzette!! Perchè no? Ed ecco le pizzette più buone e friabili di casa mia!!
COSA OCCORRE: per 12 vol-au-vent
300 g. di pasta sfoglia
60 g. (1 medio) di uova
1 cucchiaio (15-20 g) di semi di papavero
1 cucchiaio (15-20 g) di semi di sesamo
Passata di pomodoro
sale
olio
origano
mozzarella.
COME SI PREPARANO:
Stendere la pasta sfoglia e ricavare 12 dischi aiutandosi con un tagliapasta rotondo o con un taglia biscotti a forma di stella, cuore o fiore: si consiglia comunque un tagliapasta dal diametro di 8 cm.
Mettere dischetti ottenuti in una piastra foderata con la carta da forno. Punzecchiare la superficie dei dischetti per evitare di farli gonfiare eccessivamente in cottura.
In un piatto sbattere l’uovo alcuni istanti con la forchetta e  pennellare la superficie di tutti i dischetti.
Ritagliare altri 24 dischetti (delle stesse dimensioni). Con l’aiuto di un coppa pasta o un taglia biscotti più piccolo,( circa 4 cm, la metà), scavare a corona singolo disco fino ad ottenere  24  anelli  di pasta. Collocare i primi 12 anelli di pasta sfoglia sopra i 12 dischetti di base, maneggiando la pasta con cura per far coincidere perfettamente i bordi. Pennellare nuovamente con l’uovo ed applicare i rimanenti 12 anelli sopra ai precedenti. Pennellare infine tutti i bordi. Per abbellire la superficie, distribuire alcuni semi di sesamo e di papavero: l’uovo funge da collante e facilita l’adesione dei semi alla pasta sfoglia. Infornare i Vol-au-Vent a 200°C per circa 15 minuti, o fino a quando la superficie appare dorata e lucida. (io le ho tolte qualche minuto prima per poi condirle
con la passata di pomodoro, mozzarella e origano, poi le ho rimesse in forno).
Lasciar completamente raffreddare e farcire a piacere.

p_20161225_173008

 

Un bocconcino tira l’altro!!!!! Buon Appetito!!

 

 

Precedente SUGO DI BECCACCE CON METODO AMC Successivo TORTA CON NUTELLA FARCITA

Lascia un commento

*