Crea sito
Menta e peperoncino

Pane-Focacce-Pizza-Torte salate

lievitati salati

Pastiera napoletana salata

Pastiera napoletana salataPastiera napoletana salata

Salve a tutti, dopo la versione “dolce” oggi vi propongo la ricetta “Pastiera napoletana salata”. Questa versione nasce semplicemente perché mi era rimasto del grano precotto, quindi dato che in cucina non si butta mai via niente… ho guardato in frigorifero, mi sono preparata la mia pasta brisè senza burro e con quello che avevo in frigorifero ho preparato la versione salata, che tra l’altro è ottima! Se volete provarla anche voi seguitemi.. 🙂

Pastiera napoletana salata

Ingredienti per una tortiera del diametro di 28 cm.

  • pasta brisè senza burro QUI per la ricetta
  • 500 gr. di grano precotto
  • 400 gr. di latte parzialmente scremato
  • 200 gr. di ricotta vaccina
  • 50 gr. di crescenza
  • 20 gr. di parmigiano grattugito
  • 2 uova medie
  • 150 gr. di speck

PREPARAZIONE.

Per prima cosa dedicatevi alla preparazione della pasta brisè QUI troverete la ricetta, raddoppiate le dosi di ogni singolo ingrediente.

Mentre questa riposa in frigorifero dedicatevi alla cottura del grano precotto, mettetelo in un’ampia pentola aggiungendo anche il latte, cucinate fino a che il latte sarà stato assorbito completamente dal grano.. il tempo è di circa 40 minuiti a fiamma dolce, mescolando frequentemente.

Scolate molto bene la ricotta dal liquido (potete anche metterla in un colino la sera prima e riporla in frigorifero).

Quando il grano sarà pronto con il mix ad immersione tritatelo.

A questo punto mettete tutti gli ingredienti nel robot da cucina, tranne lo speck che lo aggiungerete subito dopo aver amalgamato bene il tutto.

Ora riprendete la brisè e cominciate a stenderla su una spianatoia leggermente infarinata, adagiatela sulla tortiera (unta con un goccino d’olio e successivamente infarinata), tagliate l’eccesso e bucherellatela bene con i rebbi di una forchetta su tutta la base.

Preriscaldate il forno in modalità ventilato, dovrà raggiungere 190 gradi.

Ora assaggiate il ripieno e se necessario regolate di sale, versatelo sulla base della brisè e livellatelo con il dorso di un cucchiaio.Con la brise che vi è avanzata preparate tante strisce che formeranno la classica grata.

In forno cucinerà a 190 gradi per 50 minuti, in modalità ventilato, comunque controllate perché ogni forno è a se..

A fine cottura aprite lo sportello del forno e lasciatela raffreddare all’interno con lo sportello aperto..

La “Pastiera napoletana salata” è pronta per essere gustata..Pastiera napoletana salataSe vi piacciono le mie ricette le potete trovare anche su Facebook.

 

Pasta brise’ senza burro

Pasta brise' senza burroMiei cari lettori, oggi voglio parlarvi della “Pasta brise’ senza burro”, per la preparazione bastano pochissimi minuti, l’unica cosa che esige è un po’ di riposo in frigorifero. Questa base è veramente l’ideale per la realizzazione di salatini, stuzzichini e torte salate, in più avendo sostituito il burro con l’olio extra vergine d’oliva diventa anche più leggera e adatta anche a chi è intollerante ai latticini.. Che ne dite la prepariamo insieme? Se la risposta è sì… seguite i semplici passaggi.. 🙂

(altro…)

Chiocciola salata con formaggi e speck

Chiocciola salata con formaggi e speck
Chiocciola salata con formaggi e speck

Ciao a tutti, che ne dite di assaporare una torta salata appetitosa e di facile esecuzione? A volte mi cimento in piatti un po’ diversi da proporre per cena… e alcune sere opto proprio per le torte salate, questa “Chiocciola salata con formaggi e speck” e tra le mie preferite, perché è ricca di ingredienti che piacciono proprio a tutti! Se volete provare la mia versione seguitemi in cucina.. 😀  (altro…)

Pizza in teglia veloce


Pizza in teglia velocePizza in teglia veloce

Salve, questa è la ricetta della “Pizza in teglia veloce”, per chi come me a volte non ha proprio il tempo per preparare un impasto a lenta lievitazione! Dovete sapere che in circa 3 ore avrete preparato e cotto la vostra pizza.. Che ne dite di provare questa versione? Vi assicuro che non ve ne pentirete.. 😉 (altro…)

Pane di semola rimacinata

Pane di semola rimacinataPane di semola rimacinata

Salve, miei carissimi lettori, già da tempo faccio parte di un gruppo di amiche blogger che il sabato si ritrovano per cucinare insieme una ricetta, stavolta è stato scelto il “Pane di semola rimacinata” a lunga lievitazione, devo dire che per avere un ottimo risultato questo pane esige alcune accortezze, io mi ritengo parecchio fortunata perché avendo mio marito molto bravo in questo genere di lavorazioni mi ha dato qualche dritta per la buona riuscita della ricetta, questa è stata presa dal blog di “Cinque quarti d’arancia“. Gli ingredienti sono gli stessi, io ho cambiato tempi e alcuni passaggi, ma ora passiamo alla preparazione.. 🙂 (altro…)

Piadina con farina integrale e farina di riso

Piadina con farina integrale e farina integrale e farina di riso

Piadina con farina integrale e farina di riso

Salve e ben ritrovati, la ricetta che vi suggerisco di provare oggi è la “Piadina con farina integrale e farina di riso”, realizzata appunto con due tipi diversi di farine e con pochissimo olio d’oliva. Come potrete notare leggendo la preparazione non ci sono grandi passaggi è tutto molto semplice.. Se vi incuriosisce questo tipo di ricetta seguitemi e preparate gli ingredienti insieme a me.. 😉 (altro…)

Torta di patate e ricotta con spinaci


Torta di patate e ricotta con spinaciTorta di patate e ricotta con spinaci

Ciao a tutti e ben ritrovati, oggi vi parlerò della “Torta di patate e ricotta con spinaci”. Questa ricetta nasce quasi per caso… infatti avevo da utilizzare un po’ di patate cotte precedentemente, quindi dato che la quantità non era esagerata ho pensato di unire la ricotta che avevo in frigorifero da smerciare, perché sarebbe scaduta da lì a poco, in quel preciso istante mi è venuta l’idea!!  😀 Ma mancava ancora qualcosa, considerato che questi ingredienti stanno benissimo con gli spinaci (e nel mio congelatore non mancano mai), ne ho approfittato per cucinarli in padella mentre la torta era in forno. In pochi e semplici gesti ho portato in tavola un contorno diverso dal solito e vi dirò che è stato molto apprezzato! Se volete scoprire più nel dettaglio la ricetta seguitemi in cucina.. 🙂 (altro…)

Quiche con pure’ mortadella e formaggi

Quiche con pure' mortadella e formaggi

Quiche con pure’ mortadella e formaggi

Ciao a tutti, oggi vi propongo una ricetta del riciclo, si perché questa squisita “Quiche con pure’ mortadella e formaggi” è preparata con tutti ingredienti che mi erano rimasti… quindi ho pensato di utilizzare una confezione di pasta brisé che avevo in frigorifero et voilà! In pochi minuti ho preparato la cena, messa in forno e via! 😉 La cosa bella è che queste semplici ricette del “riciclo” o “svuota frigo” come le vogliamo chiamare sono talmente buone che piacciono a tutta la famiglia! 😀

(altro…)

Panettone gastronomico con impasto indiretto

Panettone gastronomico con impasto indirettoPanettone gastronomico con impasto indiretto.

Carissimi lettori, ci stiamo avvicinando al periodo più bello, ma anche il più frenetico dell’anno…il Natale! Solitamente le famiglie si riuniscono e condividono tante buone prelibatezze in tavole imbandite a festa. Ecco che in questi casi tutti noi ci dobbiamo organizzare preparando ricette che soddisfano la vista e sopratutto il palato! Ed ecco che il “Panettone gastronomico con impasto indiretto” è l’idea giusta da proporre ai vostri commensali.

Questa ricetta l’ho imparata grazie al mio gruppo di amiche blogger, su Facebook infatti tutte le settimane organizzano un evento con ricette tradizionali, questa volta Claudia del blog “In cucina con Claudia” ha proposto il suo panettone gastronomico se volete leggere la sua versione CLICCATE QUI, io l’ho rivisitata realizzandolo con l’impasto indiretto, quindi variando un po’ gli ingredienti. (altro…)

Focaccia di Milano sofficissima

Focaccia di Milano sofficissimaFocaccia di Milano sofficissima.

Ben ritrovati, oggi inizio parlandovi un po’ della “Focaccia di Milano sofficissima”, una ricetta che ho imparato grazie a Manuel del blog “Homemade”, se cliccate QUI troverete anche la sua buonissima ricetta. Questa focaccia è irresistibilmente soffice e a mio avviso anche molto digeribile, perché come sempre l’ho realizzata con il mio lievitino che esige di tempi un po’ più lunghi, ma bastano due grammi di lievito! 🙂 Che ne pensate, vi stuzzica l’idea? 😉

(altro…)

1 2 3 5